Home Politica Il Sindaco passa a Italia Viva reazioni e commenti

Il Sindaco passa a Italia Viva reazioni e commenti

788
0

di Maria D’ Anna – Visita a Casoria del vicepresidente della Camera dei Deputati Ettore Rosato insieme al sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto ed al deputato alla Camera Gennaro Migliore, tutti esponenti di Italia Viva. Nell’aula consiliare comunale di Casoria ha incontrato il sindaco della città Raffaele Bene insieme ad esponenti dell’ Amministrazione Comunale da egli guidata. È stata una visita ufficiale che ha voluto dimostrare vicinanza all’ Amministrazione cittadina essendoci anche esponenti del partito in maggioranza. Nei vari discorsi sono stati affrontati diversi argomenti, tra cui i fondi del PNRR e l’opportunità che possono rappresentare per il Sud Italia e che potrebbero condurre la quinta città della Campania, Casoria, a ricoprire un ruolo di guida dell’intera area metropolitana di Napoli. È un momento difficile per il piano di risanamento delle finanze dell’ Ente Comune e il dissesto finanziario, nonché la fase di adozione del Piano Urbano Comunale, circostanze che creano le condizioni per poter sfruttare al meglio le opportunità di crescita provenienti da un costante dialogo con il Governo nazionale e la Regione Campania. “Il sindaco Raffaele Bene ha dimostrato più volte di essere un sindaco coraggioso, soprattutto quando ha scelto di accollarsi la responsabilità di risanamento e di rilancio di Casoria dichiarando il dissesto” ha affermato Rosato. “Da parte nostra e delle autorità regionali e nazionali avrà tutta la vicinanza ed il sostegno possibile, perché siamo ben consapevoli di cosa vuol dire agire in situazioni di estrema difficoltà e le idee del sindaco Bene vanno sostenute con forza” ha concluso Rosato. “Siamo onorati della presenza del vice presidente della Camera” ha ribadito a sua volta il sindaco Bene. “Sono certo che grazie ad un rapporto che andrà sempre più a consolidarsi nel tempo, il cammino di crescita della nostra città sarà più agevole  e farà sì che Casoria posso tornare ad essere il comune di riferimento di un’intera area territoriale. Siamo protagonisti di un momento che pochi giorni fa ci ha visto firmare il Programma Integrato Città Sostenibile, un piano di investimento di dodici milioni di euro, con il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ed oggi ci vede consolidare un proficuo rapporto con il vicepresidente Rosato, una delle più alte e stimate cariche dello Stato”. Contrastanti le reazioni degli esponenti della politica cittadina. La consigliera comunale Luisa Marro ritiene che non sia una sorpresa questa visita, che tra l’altro è l’occasione per sancire l’abbandono da parte di Bene del Partito Democratico per passare nelle fila di quello di Renzi, visto che in giunta è stata inserita un esponente del partito di Rosato, una scelta secondo la consigliera Marro guidata dall’opportunità politica del momento. Italia Viva, lo ricordiamo, non ha sostenuto il sindaco alle elezioni ed anzi qualche suo esponente in Amministrazione si è candidato anche contro Bene. Lo stesso Bene, lo ricordiamo, ha cominciato la sua carriera politica nel centro destra con l’ UDC per poi passare in Italia dei Valori. Dopo  la scomparsa politica del partito di Di Pietro ha avuto esperienze con liste civiche prima del passaggio col Partito Democratico ed ora con Italia Viva. Si diceva delle reazioni contrastanti. C’è chi parla di trasformismo e opportunismo politico e chi invece la vede come una scelta che può avere risvolti positivi per la città. Solo il prossimo futuro potrà chiarire i sostenitori di quale tesi avranno visto giusto. Ha destato poi curiosità la presenza dell’ex vicepresidente del Consiglio Regionale Tommaso Casillo, ispiratore politico della coalizione civica che ha portato Raffaele Bene alla conquista della poltrona di primo cittadino. Un  implicito sostegno alla scelta di Bene? Forse anche un avvicinamento di Casillo al partito di Renzi? Anche su questo il futuro è chiamato a dare risposte.

Articolo precedenteRubrica Terza pagina. Lo scetticismo politico
Articolo successivoRubrica “Usi, costumi e consuetudini del mondo classico”. Il sesso stanca
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli