Home Eventi Il Paradiso Pittorico”: visita spettacolo alla Basilica di Santa Maria della Sanità

Il Paradiso Pittorico”: visita spettacolo alla Basilica di Santa Maria della Sanità

175
0

8481341303_465746d0fd_c“Napule è ‘nu paese curioso, è ‘nu teatro antico, sempre apierto. Ce nasce gente ca senza cuncierto scenne p’ ’e strate e sape recità”. (Eduardo De Filippo) È proprio così, Napoli è un Teatro a cielo aperto. Passeggiare per le sue strade ed essere rapiti dalla simpatia, dalla vitalità e dall’energia delle persone che la abitano, riesce a strappare sempre un sorriso. In particolar modo è ciò accade nei quartieri più vivi che, a volte, sono anche quelli più “difficili”. Ma qui si respira la vera Napoli, quella che fa sognare e che fa battere sempre forte il cuore. Uno dei quartieri più caratteristici di Napoli è la Sanità, che si trova ai piedi della collina di Capodimonte. Dopo un lungo periodo di grande degrado e abbandono, sta pian piano rinascendo e, non poteva essere altrimenti. Il Rione Sanità è un luogo importantissimo, per la sua Storia, per l’Arte, per le personalità uniche che qui sono nate e che hanno lasciato un segno indelebile nella nostra vita. Basta fare un solo esempio: Totò. Non dimentichiamo, inoltre, che la Sanità è chiamata così perché un tempo era una zona incontaminata, la sua aria era particolarmente salubre. Si sviluppò a partire dal XVII secolo, diventando il luogo prescelto da nobili e borghesi napoletani per le proprie dimore. Con la costruzione, poi, del Ponte della Sanità, utile poiché il percorso era tortuoso, si causò un vero e proprio isolamento per il Quartiere. Vantaggi per la viabilità ma un enorme svantaggio per la Sanità, che fu letteralmente tagliata fuori dalla città, nonostante l’incredibile vicinanza al centro storico. Malgrado le difficoltà, di cui parlavamo all’inizio, oggi il quartiere vive una nuova fase, di rinascita. È stato possibile, con l’aiuto di professionisti, associazioni, fondazioni, recuperare un immenso Patrimonio, nascosto ed abbandonato. Non solo, attraverso il recupero del Patrimonio Culturale è possibile dare un’opportunità ai giovani che vivono qui, dandogli la possibilità di riscoprire il proprio senso di appartenenza e la propria identità. La Cooperativa La Paranza, nata nel 2006, sta dando un grosso contributo al cambiamento della Sanità, cambiamento volto alla sua valorizzazione, alla sua rinascita e, alla speranza di dare un futuro migliore al quartiere e ai giovani che abitano qui. La Cooperativa, tra le tante attività, ha organizzato una visita guidata alla meravigliosa Basilica di Santa Maria della Sanità e alle Catacombe di San Gaudioso. Dall’8 Novembre 2015 fino al 31 Gennaio 2016 potrete conoscere in modo più approfondito la storia del Rione Sanità e dei suoi protagonisti. “Il Paradiso Pittorico” il titolo della visita spettacolo. Sarà la voce della partigiana Maddalena Cerasuolo a dar inizio allo spettacolo itinerante, narrando la storia e l’attentato dei tedeschi da lei sventato durante la Seconda Guerra Mondiale. Inoltre, sarà sempre lei ad accompagnare i visitatori alla scoperta della Basilica barocca di Santa Maria della Sanità e delle Catacombe di San Gaudioso. In più, ciceroni d’eccezione saranno Fra Nuvolo e Donna Sveva Gesualdo, che racconteranno le vicende costruttive dell’edificio e del Rione Sanità, considerato “la valle dei morti” fino agli inizi del 1800. Le sorprese, però, non finiscono qui. Impossibile riassumere quanto scoprirete con questa incredibile visita spettacolo. Sarà anche per voi un riappropriarvi di una parte della Storia di Napoli, che tutti dovrebbero conoscere. Sarà un vero e proprio viaggio alla scoperta della nostra città e delle sue storie che la rendono così speciale.

Per maggiori informazioni e per prenotare: tel. 081/7443714 o prenotazioni@catacombedinapoli.it