Home Sport Il Napoli riprende la corsa: battuta la Samp a Marassi 2-0

Il Napoli riprende la corsa: battuta la Samp a Marassi 2-0

9
0

Dopo il KO contro la Juve, riprende il cammino del Napoli verso l’obiettivo Champions. Immediato e meritato il riscatto contro la temibile Sampdoria che aveva fermato il Milan a San Siro.

Una partita non certo facile, giocata in tensione da entrambe le squadre. Gattuso ha recuperato tutti i suoi giocatori e ora si inizia a vedere il vero Napoli anche considerando i cambi in corsa.

Ospina recuperato in porta, Manolas vicino a Koulibaly e Osimhen preferito a Mertens.

La partita è stata bloccata nella prima mezzora: al 5’ occasione per gli azzurri sprecata da Zielinski liberato da Politano. In rimessa il Napoli ha creato i pericoli maggiori ai blucerchiati, e Gabbiadini ha costretto Manolas ad un fallo da giallo. Ospina mai impegnato seriamente, mentre Audero ha salvato un paio di occasioni, la più pericolosa quella di Insigne al 25’. Dieci minuti dopo il gol di Fabian che sblocca il match: sponda di Osimhen, passaggio di Zielinski e rasoiata da venti metri dello spagnolo. Politano allo scadere potrebbe raddoppiare, ma il tocco in mischia finisce fuori.

La Sampdoria arrendevole del primo tempo lascia spazio ad una squadra diversa nel secondo tempo, si alzano i ritmi e la partita diventa più avvincente.

Il Napoli continua a costruire le azioni migliori, approfittando di spazi più larghi. Audero, decisivo prima su Zielinski e poi per due volte sui tentativi di Fabian e Insigne. Ospina decisivo su Gabbiadini due volte. Gli errori degli azzurri hanno tenuto in gioco la Samp che con Thorsby riescono a pareggiare, ma il VAR annulla per una spinta su Koulibaly. Tensione nel finale con Gattuso inserisce Mertens e Lozano che però si fa ammonire immediatamente, rimediando la squalifica contro l’Inter. Mertens invece entra bene in gara, regalando a Osimhen la palla del 2-0. Prossimo impegno, il match contro la capolista Inter al Maradona Domenica 18 Aprile alle 20.45