Home Politica Il Movimento Cinque Stelle di Caivano contro l’aumento delle tariffe del trasporto...

Il Movimento Cinque Stelle di Caivano contro l’aumento delle tariffe del trasporto pubblico.

164
0

movimento 5 stelle (1)Aumentano le tariffe del trasporto pubblico, scatta la protesta del gruppo attivisti M5S di Caivano. I pentastellati hanno protocollato una nota in Municipio, diretta al commissario Straordinario Contarino, con cui hanno chiesto al Comune di Caivano di attivarsi contro l’aumento delle tariffe del trasporto pubblico imposto dal Consorzio Unico Campania.

Il biglietto Unico Campania che serve per viaggiare da e verso Napoli è aumentato di ben 30 centesimi ed è passato da 2 euro e 20 centesimi a 2 euro e cinquanta centesimi: un vero e proprio salasso per tutti i pendolari che ogni giorno sono costretti a spostarsi con i mezzi pubblici.

“L’aumento tariffario risulta ingiustificato a fronte della qualità del servizio offerto che va via via peggiorando e considerando che sono migliaia i caivanesi che quotidianamente utilizzano i mezzi pubblici da e verso Napoli per motivi di lavoro e di studio. – fanno sapere dal Gruppo Attivisti del Movimento 5 Stelle – è dovere di una Pubblica Amministrazione tutelare il diritto alla mobilità dei suoi cittadini, così come sancito dalla Carta Costituzionale”.

Secondo quanto hanno fatto sapere gli attivisti M5S di Caivano, il Comune di Pozzuoli per tutelare i suoi cittadini ha presentato un esposto al TAR contro il nuovo sistema tariffario. “In un momento di crisi profonda come quella attuale – concludono i “grillini”- l’aumentare i costi di trasporto a fronte di un servizio pessimo quale quello che attualmente garantisce la Regione Campania attraverso le Società di trasporto pubbliche partecipate, costituisce un aggravio delle spese dei contribuenti”.

Dunque, i pentastellati di Caivano chiedono al Comune di accodarsi al ricorso al TAR presentato dal Comune di Pozzuoli per “salvaguardare i diritti dei cittadini”.

Articolo precedenteTaglio del nastro a E’Sposa, in attesa di Luxuria e Belen
Articolo successivoStartup promette costruzione treno supersonico entro 10 anni
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli