Home Casoria Il modello Casoria, una realtà grazie ai fondi PNRR.

Il modello Casoria, una realtà grazie ai fondi PNRR.

336
0

Il Comune di Casoria partecipa al bando per la riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica – PNRR. Tante le novità per la città, spiega il sindaco Raffaele Bene: ‘Con la riqualificazione del complesso di alloggi ERP di via Castagna, abbiamo ottenuto un finanziamento di 7milioni e 478 mila euro’.
Arrivano i complimenti della Regione, aggiunge il primo cittadino: ‘ Siamo molto soddisfatti anche per gli apprezzamenti ricevuti dalla Regione Campania in queste ore sulla modalità di intervento scelta per la riqualificazione di un quartiere popolare a cui teniamo molto e che abbiamo inteso riqualificare con questo intervento sia a livello urbano sia sociale. Riteniamo che il fattore umano sia fondamentale per comprendere le sofferenze reali e pensare ad interventi edilizi che ne creino le condizioni sociali più adeguate. Sull’intera superficie del complesso, abbiamo previsto di mantenere un 60% di area coperta, lasciando un 40% destinato a verde’. Un’attenzione particolare anche all’ambiente e le categoriepiùfragili: ‘Per realizzare l’intervento abbiamo previsto adeguamento energetico, adeguamento degli impianti elettrici, realizzazione di spazi per il commercio a piano terra, abbattimento di barriere architettoniche e realizzazione di spazi comuni per realizzare servizi finalizzati all’inclusione sociale’.
Conclude il sindaco Bene: ‘Grazie al Pnrr stiamo mettendo in campo una strategia che, in verità, avevamo già adottato con il Pics, mettendo insieme urbanistica e sociale. E’ questa secondo noi la chiave di lettura giusta per realizzare tutte le importanti opere urbanistiche ed infrastrutturali che abbiamo in cantiere. Anche con il Puc, il cui iter di approvazione è in stato avanzato, abbiamo scelto proprio questa strategia. Senza riappropriazione di spazi comuni da parte della città, non si può realmente guardare avanti e immaginare la Casoria del futuro.
Oggi la Regione Campania con l’approvazione di questo progetto e gli apprezzamenti sulle modalità scelte, premia quello che in questo campo potremmo chiamare il modello Casoria. Grazie all’ufficio tecnico per l’ottimo lavoro svolto in questi mesi anche su questo fronte’.

Articolo precedenteCasoria in trasferta insegue il terzo posto
Articolo successivoVolley, Casoria espugna Monterotondo
Giornalista pubblicista, laurea in Scienze della Comunicazione conseguita a Salerno. Corrispondente Area Nord di Napoli per il Mattino e collaboratrice per il Mattino on line. Direttrice del sito www.mirtonotizieglocali.it.