Il Casoria esce sconfitto da San Giorgio, un 3-1 pieno di polemiche e recriminazioni per i viola che colpiscono due traverse e lamentano un arbitraggio discutibile.

Amorosetti manda in campo Maiellaro, Riccardis e D’onofrio laterali in difesa, Petrarca e Diana centrali, Foti, Scarparo, Gioielli e Cafaro a centrocampo, Guadagni e Spilabotte in attacco.

Il primo tempo risulta essere equilibrato, Spilabotte colpisce la traversa e l’arbitro non fischia un rigore e anzi ammonisce Scarparo per simulazione. A 5 minuti dalla fine del primo tempo, Pezzella con un rasoterra batte Maiellaro in uscita.

La ripresa inizia subito con il raddoppio del San Giorgio su rigore di Muro. I viola reagiscono ma ancora una volta l’arbitro non concede un penalty per fallo di mano in area granata. Siciliano colpisce la traversa e sul capovolgimento di fronte il San Giorgio realizza il terzo gol e chiude la partita.

Nel recupero, il gol della bandiera di Di Micco per il 3-1 finale.

Espulsi l’allenatore Amorosetti e il SG Carlo Cristarelli. Prossimo appuntamento contro la capolista Frattese al Papa di Cardito per riprendere la rincorsa alla zona play-off.
Fonte News e Foto: Pagina Facebook Casoria Calco
Condividi su
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •