Di Andrea Papaccio – Nella giornata di ieri, i sindaci di Afragola e Casoria hanno inoltrato una richiesta congiunta al Governatore Vincenzo De Luca, chiedendogli maggiore ausilio nella gestione della Fase 2. “I comuni, da soli, senza il supporto del Governo,  della Regione e della Prefettura difficilmente saranno in grado di garantire tutte le attività finalizzate ad evitare assembramenti”. Queste le parole dei due amministratori comunali, a quanto pare turbati dalla disobbedienza di molti cittadini che, in contrasto alle disposizioni governative, hanno ripreso a circolare liberamente per le strade della città. Il rischio concreto, sottolineano i due primi cittadini di Casoria e di Afragola sarebbe quello di una recrudescenza della pandemia, con le immaginabili conseguenze sulla cittadinanza.

 

 

 

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •