obesita_infantile_2Sabato 26 c.m. a partire dalle ore 16:00, presso l’associazione F. Turati, sita in Via Paternum 179, si terrà un’intensa giornata di prevenzione dell’obesità. L’interessante proposta arriva dai Giovani Democratici di Casoria, Casavatore e San Pietro a Patierno. Una giornata alla quale tutti sono invitati a partecipare, durante la quale saranno effettuate visite gratuite con misurazione di adiposità cutanee e sottocutanee e prescrizione di una dieta su misura. A seguire si terrà’ la campagna informativa dei Giovani Democratici sul tema dell’agricoltura “Resta la Terra”. Il settore agricolo della Regione Campania continua, infatti, ad offrire importantissime ricadute sull’intero territorio, sia sul piano occupazionale che sulla tutela del territorio. La Campania, nonostante le difficoltà legate al fenomeno ambientale della Terra dei Fuochi, propone sul mercato coltivazioni di altissima qualità da sostenere e incentivare con tutti gli strumenti possibili. L’iniziativa ASIUS, volta a prevenire l’obesità, riporta gli allarmanti dati del Ministero della Salute, il quale attesta che la popolazione Campana detiene la maglia nera in tema di sovrappeso ed obesità infantile (rispettivamente al 28% e al 21%, contro una media nazionale che si attesta al 24% e al 12%). Quello dell’obesità non è più da considerare un mero disturbo dell’alimentazione, bensì una vera e propria epidemia sociale; il motivo è dovuto ad una scarsa se non addirittura assente educazione alimentare, congiuntamente alla mancanza di attività fisica. La giornata di prevenzione è stata organizzata proprio con l’auspicio di intervenire in questa drammatica realtà e proporre un intervento di educazione sanitaria, che si estenda ai bambini ed alle famiglie. Una fitta rete informativa che coinvolga le scuole Materne, Elementari e Medie inferiori con il rispettivo corpo docente, il personale delle Mense nonché i medici di base. E’ altresì proposto un secondo livello di prevenzione con attivazione di screening mirati, finalizzati ad individuare i soggetti direttamente interessati dal fenomeno per attuare poi un protocollo di intervento terapeutico. Il problema non è assolutamente da sottovalutare! L’obesità infantile, è un problema da risolvere di corsa.

 

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •