Home Sport Football Club Fratelli Lodi di Frattamaggiore, eccellenza campana al Torneo Nazionale di...

Football Club Fratelli Lodi di Frattamaggiore, eccellenza campana al Torneo Nazionale di Calcio Giovanile di Ischia

334
0

11087621_10205190408592579_1012168611_oAtteso il calcio d’inizio per la settima edizione del Torneo Nazionale di Calcio Giovanile “Pasqua ad Ischia”. L’evento, riservato alle categorie Pulcini e Giovanissimi, si disputerà dal 1 al 3 aprile, nell’incantevole scenario dell’isola di Ischia, in onore del dirigente sportivo Giovanni Oriano. Tra i circa 1000 partecipanti alla manifestazione, al fianco di squadre quali Juventus, Lazio, Livorno, Catania, Crotone e Ischia Isola Verde, gareggerà un’eccellenza calcistica tutta campana. Tra le squadre provenienti da Torino, Veneto, fino alla Sicilia, sarà presente anche il Football Club dei Fratelli Lodi. La polisportiva di Frattamaggiore, affiliata con l’Empoli, con cui intesse rapporti di interscambio ed allenamenti, sarà il fiore all’occhiello partenopeo dell’iniziativa. La scuola calcio del Presidente Salvatore Lodi, nata nel 2009 da “un caffè al bar”, come sottolineano gli stessi fondatori, vedrà giocare sui campi ischitani, circa 70 bambini divisi nelle categorie esordienti 2003, pulcini 2004 – 2006, sotto la magistrale supervisione di 21 membri dello staff tecnico-dirigenziale.

L’evento, fortemente voluto dal Direttore generale Vincenzo Orefice e dai suoi collaboratori, come raccontano gli stessi mister, viene vissuto dai bambini quasi come un mondiale calcistico. Il club Fratelli Lodi ha preparato i suoi giovani allievi, per disputare una gara al fianco di squadre professioniste. Non è un caso che dalla Polisportiva di Frattamaggiore, in 5 anni, siano stati scoperti circa 8 talenti poi finiti nella compagine della squadra del Calcio Napoli. La struttura di Frattamaggiore, idonea per  tornei federali, fiera dell’iniziativa che si disputerà ad Ischia, cerca però di ricordare ai suoi piccoli adepti, che il calcio è uno sport che va giocato dapprima per divertirsi e socializzare, e poi per diventare veri professionisti del settore. Non è un caso che il motto della Scuola Calcio Fratelli Lodi resta: “Ricordati di me campione”. Con questa massima i dirigenti del club campano, intendono richiamare i piccoli calciatori del futuro, a ricordare da dove vengono, inseguendo i valori dell’umiltà e del sano agonismo, esente da protagonismo. I piccoli del Club Fratelli Lodi sperano di qualificarsi ad Ischia. Vantano dalla loro parte, già molte coppe. In tre anni di attività, il gruppo è arrivato a qualificarsi e trionfare in Coppa Campania. La struttura che vanta ben 400 iscritti, godrà al torneo, come nel quotidiano, della presenza dei genitori dei bambini. Una nota a parte viene evidenziata a riguardo dai dirigenti della scuola calcio di Frattamaggiore. Spesso i genitori pretendono che i figli diventino sicuri campioni del futuro, trascurando il fatto che il calcio è sport e non occasione per creare falsi e violenti antagonismi per poi arricchirsi in futuro. Altro monito del club è la frase: “Se c’è il campione, mettilo da un’altra parte”. I bambini devono accostarsi al calcio per imparare a districarsi nella vita con sportività, non per secondi fini.

A guidare i gruppi giovanili di calcio, ad Ischia come nell’ordinario, ci saranno il Direttore generale Vincenzo Orefice, il coordinatore tecnico Renato Baldassarre, entrambi mister di una delle categorie in gioco, e il Direttore organizzativo Carmine Costanzo. Insieme e con la collaborazione tecnica di Armando Lodi, Davide Ozzella, Carmine Costanzo, Danilo De Bernardo, i bambini del Club Fratelli Lodi, cercheranno di mantenere alto l’orgoglio campano, ad Ischia.

Articolo precedenteCasoria shock: uomo si masturba in pullman
Articolo successivoAversa. Vendeva cobret, arrestato pusher 43enne
Da insegnante e redattrice insegue la cultura come meta a cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.