“L’appello dei neocoordinatori di Forza Italia, Giovanni Toti e Mara Carfagna, sulla necessità di astenersi dal fare in queste ore nuove nomine all’interno del partito coglie nel segno. Occorre coinvolgere quante più persone possibili se si vuole cambiare sul serio Fi dall’interno e non arroccarsi per difendere il fortino dando incarichi ai soliti noti”. Lo dichiara Ermanno Russo, vicepresidente del Consiglio regionale della Campania di Forza Italia.
“Nel partito è in atto una vera e propria rivoluzione ed è giusto che si fermino un po’ le bocce per capire quale strada imboccare tutti insieme. Alimentare un reale cambiamento vuole dire seguire il progetto di rilancio del presidente Berlusconi senza temere per il proprio prestigio, che se fondato e strutturato non potrà che essere riconosciuto anche in questa nuova stagione”, prosegue Russo.
“Allargare, allargare il più possibile. Questa sembra l’impostazione dei nuovi coordinatori nazionali e di questo ha bisogno Forza Italia. Recuperare coloro che sono andati via sfiduciati è la strada giusta per tornare a vincere e a convincere. Bene Toti e Carfagna per questo nuovo inizio, allora, un inizio che dà fiducia e fa sperare in un futuro importante per Forza Italia”, conclude Ermanno Russo.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •