Home Politica Falso in bilancio, assolti Carfora, Esposito e Setaro

Falso in bilancio, assolti Carfora, Esposito e Setaro

710
0

L’ex sindaco Vincenzo Carfora, primo cittadino dal giugno 2011 al settembre 2015, l’assessore al bilancio dell’epoca Valeria Esposito ed il dirigente del settore ragioneria Alfonso Setaro sono stati assolti perché il fatto non costituisce reato dall’accusa di falso in bilancio dell’annualità 2012. 
I fatti risalgono al 2013; da una denuncia di Francesco Polizio parte un’inchiesta che coinvolse inizialmente anche tutto il Consiglio Comunale che partecipò all’approvazione del bilancio pluriennale del 2012. 
Successivamente però la magistratura inquirente decise di archiviare la posizione dei consiglieri lasciando in piedi le accuse solo per i tre indagati, coloro che materialmente proposero la delibera. Anche i revisori dei conti non furono neppure sfiorati dall’inchiesta nonostante avessero dato parere positivo. 
L’accusa, promossa dal denunciante anche innanzi alla Corte dei Conti, era quella di aver iscritto a bilancio una cifra relativa ai proventi delle contravvenzioni al Codice della Strada pari all’importo accertato e non a quello riscosso. 
Da quí le indagini e successivamente il rinvio a giudizio fino alla definitiva assoluzione che arriva dopo anni, andando sostanzialmente a sancire la bontà dei numeri di quel bilancio estremamente discusso. 

Articolo precedenteALLERTA METEO CHIUSE SCUOLE VILLE E PARCHI
Articolo successivoAl CAM l’arte del Tatoo
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli