Home Politica Ex Isochimica, domani audizione di De Luca in Commissione Infortuni sul Lavoro...

Ex Isochimica, domani audizione di De Luca in Commissione Infortuni sul Lavoro del Senato

175
0

Vincenzo-De-Luca-Consiglio-regionale-CampaniaNell’ambito dell’indagine avviata sull’amianto da parte della Commissione Infortuni sul Lavoro del Senato, Vincenzo De Luca, Governatore della Regione Campania, sarà ascoltato domani, martedì 12 aprile, dopo il rinvio, per impegni istituzionali, dell’audizione del 5 aprile scorso. Nella fattispecie l’audizione ha ad oggetto la questione dell’ex Isochimica – l’azienda di Avellino in cui negli anni ’80 venne rimosso l’amianto da oltre tremila carrozze dei treni delle Ferrovie dello Stato. De Luca è stato, infatti, nominato dalla Procura – col sindaco Paolo Poti – custode giudiziario dell’area.  Proprio su tale azienda, infatti, la Commissione – che ha avuto in audizione lo scorso ottobre già il capo della Procura di Avellino Rosario Cantelmo, nonché il sostituto procuratore Elia Taddeo – sta svolgendo un’indagine approfondita, tanto da aver interrogato sia gli operai che gli esperti dell’Asl e dell’Istituto Superiore di Sanità.
Quello di domani, dunque, è un importante appuntamento per questa vicenda, oltre ad essere l’occasione per conoscere meglio anche il piano di finanziamento di Palazzo Santa Lucia per l’opera di bonifica e risanamento dell’ex fabbrica dei veleni.

Articolo precedenteAfragola. Villa comunale, doppio cartello che vieta e consente l’ingresso dei cani. Quale quello giusto?
Articolo successivoNasce la rete campana per la conservazione del patrimonio archivistico e bibliografico degli ex ospedali psichiatrici
Napoli, classe 1985. Dopo gli studi in Relazioni Internazionali presso l’Università di Napoli “L’Orientale”, si è laureato con il massimo dei voti e la lode in Scienze della Politica e del Governo all’Università degli Studi di Perugia, discutendo una tesi sperimentale dal titolo “Gruppi di interesse e lobbying. Come banche e assicurazioni influenzano il policy making in Italia”. Gli studi seguono la sua passione: la politica. Ha interesse per lobbying, public affairs, governance e democrazia partecipativa. Impegnato nel sociale e nell'associazionismo giovanile. Già Presidente dell’Associazione “La Tela Bianca”.