Una nuova spiacevole notizia arriva per la città di Casoria: sembrerebbe che durante il fine settimana scorso un ergastolano casoriano  non abbia  rispettato il permesso premio e che sia  stato rintracciato dalla polizia di Pescara e  subito arrestato.
Si tratta di G. C.,53 anni, già precedentemente coinvolto in episodi di evasione.
Era il 1993infatti quando, analogamente,decise di non rispettare un permesso premio. In quella occasione furono uccisi anche due poliziotti a Napoli, in via Medina:la cui unica colpa era stata quella di averlo fermato per dei controlli.
Nell’auto con lui c’era anche il fratello S.
I due fratelli furono arrestati qualche giorno dopo. G. attualmente si trovava nel carcere di Foggia e aveva ricevuto un permesso premio prima di  tentare l’evasione ed essere nuovamente arrestato.
Episodi come questo dovrebbero veramente invitare tutti a riflettere ed essere un monito a stare lontani dalla violenza e dalla criminalità ancora dilagante nei nostri paesi.
Condividi su
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •