“La terribile recrudescenza criminale, che in questi giorni sta interessando la nostra Città, generando una sacrosanta ondata di indignazione nei residenti, dimostra una volta di più che, quando la nostra Comunità militante parlava di “tolleranza zero”, e avanzava proposte per la “riconquista” del territorio, non era del tutto fuori strada, e meno che mai aveva intenzione di lucrare sulle paure dei cittadini. Oggi come allora, siamo convinti che le istituzioni locali, nei limiti dei loro poteri e delle loro risorse, possono agire in maniera incisiva, in vista del controllo del territorio, agevolando il lavoro delle forze di polizia. Abbiamo dunque deciso di parlarne la prossima settimana, insieme con i rappresentanti istituzionali del nostro partito e con quanti vorranno essere dei nostri, per avanzare proposte che non si riducano all’ennesima invocazione al Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. A breve comunicheremo i dettagli della nostra iniziativa”, dichiara l’avvocato Nicola Mangani, presidente cittadino di FdI.

Condividi su
  • 24
  •  
  •  
  •  
  •  
  •