Riconoscere per legge un’indennità annuale agli Eroi della Sanità cioè ai medici di Emergenza Territoriale e di Pronto Soccorso Ospedaliero. Lo chiede il Consiglio Nazionale del Saues, sindacato autonomo urgenza emergenza sanitaria 118.

“Parliamo di professionisti di prim’ordine, di donne e uomini coraggiosi che di fronte ad una epidemica così devastante come quella da Covid.19, nonostante l’elevato rischio biologico, i gravi disagi operativi e un pesantissimo contesto di stress psico-fisico, sono rimasti saldi, in prima linea a fronteggiare la grave emergenza”, sottolinea Paolo Ficco, presidente del Saues che propone a tutte le forze politiche italiane che sia presentato al Governo un emendamento che stabilisca, con cadenza annuale, una congrua indennità aggiuntiva ai Medici del Servizio di Emergenza territoriale e di Pronto Soccorso ospedaliero a decorrere dall’anno in corso 2020 e per tutta la durata della epidemia da Covid-19.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •