Home Emergenza COVID-19 EMERGENZA CORONAVIRUS. CENTRODESTRA: NON CI SONO I PRESUPPOSTI PER DICHIARARE CASORIA ZONA...

EMERGENZA CORONAVIRUS. CENTRODESTRA: NON CI SONO I PRESUPPOSTI PER DICHIARARE CASORIA ZONA ROSSA

395
0
Con un comunicato stampa di tutte le forze politiche che si riconoscono nel Centrodestra casoriano, che pubblichiamo qui di seguito si esprime netta contrarietà all’idea di ghettizzare Casoria rendendola zona rossa, procrastinando l’indiscriminata chiusura degli esercizi commerciali, già duramente messi alla prova dal lungo periodo di lockdown.  Energicamente si sostiene che non vi sono i presupposti (né l’autorità) per disporre misure così restrittive della libertà personale e limitative dell’iniziativa economica locale. Di fronte alle violazioni delle misure restrittive, lamentate dai tanti cittadini rispettosi delle norme, deve intervenire l’azione dell’amministrazione locale: si devono fare rispettare rigorosamente le norme igienico sanitarie di rango nazionale e regionale dandovi specifica e concreta attuazione, controllando e presidiando costantemente ed efficacemente il nostro territorio, la nostra città. Qualora si constati che i propri mezzi e uomini siano insufficienti nonostante lo strenuo sforzo profuso, si solleciti l’intervento delle Forze nazionali e, se del caso, l’Esercito. Non può condannarsi il tessuto imprenditoriale locale al baratro, imponendone la chiusura nel mentre tutti i competitor limitrofi ripartono. L’emergenza va letta in termini concreti ponderando i dati statistici con le peculiarità emerse. Si deve ripartire, seriamente e responsabilmente, nel rispetto delle norme!