Home Cronaca & Attualità Dopo Afragola si attende anche a Casoria l’arrivo dell’esercito

Dopo Afragola si attende anche a Casoria l’arrivo dell’esercito

50
0

Coronavirus, l’annuncio di De Luca sulla venuta dell’esercito Italiano in Campania aveva già messo un po’ tutti in allerta, ci si attendeva un intervento anche nelle nostre città per contrastare il dilagante disobbedire alle ordinanze regionali e comunali.
Complessivamente saranno impegnate però 100 unità per questa prima fase. Poi si procederà a una programmazione più organica.
Acerra ed Afragola tra le città viciniore nelle quali si è ritenuto opportuno inviare l’esercito.
Probabilmente il tessuto sociale, il numero di contagi uniti alla presenza della stazione TAV hanno inciso sulla decisione del Prefetto e del Ministro della Difesa, e successivamente del Governatore stesso.
È notizia di queste ore l’aumento a sei (6) casi di contagiati da Covid – 19 a Casoria, numero destinato potenzialmente ad aumentare anche, ma non solo, a causa dei reticenti alle ordinanze ed al buon senso, che ancora si recano tra mille scuse in strada.
La venuta di un supporto nel controllo delle strade è, per tale motivo, attesa anche a Casoria da parte dei cittadini, anche se in città la situazione sembra essere sempre più sotto controllo stando a quanto riportano le autorità locali.

Articolo precedenteCoronavirus: Aggiornamento 23 Marzo, raggiunti 1103 contagi in Campania
Articolo successivoCasoria: la comunicazione di Casoria Ambiente
Ci sono due cose durature che possiamo lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali (cit.). Fondiamo le prime con l'educazione ed il senso civico , mentre le ali, la speranza di un futuro migliore, si conferiscono con il buon esempio di chi in prima persona si batte per ciò in cui crede. partendo da studi classici ritengo che la scrittura sia un ottimo strumento per farlo.