Home Cronaca & Attualità Don Giuseppe Puglisi. Il sacerdote che sconfisse la mafia credendo nei giovani

Don Giuseppe Puglisi. Il sacerdote che sconfisse la mafia credendo nei giovani

167
0

Giuseppe Puglisi nacque il 15 Settembre 1937 a Brancaccio in periferia di Palermo, la fede lo spinse ad entrare in Seminario  all’ età di 16 anni. Il suo percorso religioso lo portò ad entrare in contatto con quella che era la dura realtà delle periferie palermitane, proprio nel quartiere di Brancaccio dove era nato. Le sue battaglie erano volte ad avvicinare alla fede tutti i bambini e i ragazzi che avrebbero potuto subire il fascino delle associazioni mafiose, Don Pino insegnava loro che la vita criminale era una trappola agghiacciante e che era meglio essere rispettati per lo spirito di bontà coltivato giorno per giorno. Era un uomo che sapeva insegnare, che sapeva parlare alla gente, era colui che non aveva paura di abbattere quel muro di omertà che, purtroppo ancora oggi è un cancro per molte città e persone. Venne assassinato il 15 Settembre 1993 all’ età di 56 anni ma, il triste evento non riuscì a cancellare il suo messaggio dai cuori di tutti coloro che aveva aiutato. Egli è stato beatificato in data 25 Maggio 2013 presso il Foro Italico di Palermo, l’allora Pontefice Benedetto XVI concesse l’ autorizzazione per il decreto di beatificazione. A distanza di 25 anni dalla sua scomparsa, Don Pino Puglisi rimane un esempio intramontabile per tutti coloro che credono nell’ onestà e che vanno contro la mafia. Il senso di giustizia deve prevalere sull’ odio, non dobbiamo permettere che il potere e l’ avidità corrompano i nostri cuori e quelli altrui!

 

” E’ importante parlare di mafia, sopratutto nelle scuole, per combattere contro la mentalità mafiosa, che è poi qualunque ideologia disposta a svendere la dignità dell’ uomo per soldi! ”

Beato Giuseppe Puglisi

Articolo precedenteRitorna ad espletare tutte le sue funzioni l’ufficio postale della Cittadella
Articolo successivoEssere Altrove. I viaggi di Giovanni e Anna: Cambogia (parte seconda)
Scrittore di romanzi sotto lo pseudonimo di Vincent Abberline,diplomato in Scienze Sociali nel 2009,presso il Liceo Poli specialistico Gandhi di Casoria. Amante dei grandi classici,della filosofia decadentista e della cronaca introspettiva.