“—COMUNICAZIONE ALLA CITTADINANZA—
In relazione ai disservizi nella raccolta dei rifiuti dei giorni scorsi, informiamo la cittadinanza che si è tenuto questa mattina un proficuo incontro sindacale con una delegazione delle maestranze, durante il quale si sono gettate le basi per una intesa da raggiungere nel brevissimo termine. Pertanto già a partire dalla giornata di domani la situazione dovrebbe rientrare alla normalità ed il servizio riprendere regolarmente. Ci scusiamo per il disagio arrecato e confidiamo ancora nella collaborazione di tutti i cittadini”. 

Questo è quanto appare dalla pagina facebook della società Casoriambiente; di conseguenza, il problema della raccolta rifiuti nel territorio dovrà e potrà essere risolto quanto prima.

Ovviamente alla comunicazione non sono mancati i commenti dei casoriani irritati: c’è stato chi ha asserito: “La prossima volta ricorderò anch’io il pagamento della tassa dei rifiuti e invece della mora vi chiederò scusa”- o anche – “I dipendenti di Casoriambiente dovrebbero ricordare che se non paghiamo vanno a casa….e per come lavorano alcuni di loro….sarebbe proprio il caso” e si potrebbe continuare all’infinito.

Una cosa è certa: Casoria, soprattutto negli ultimi giorni, non è stata ripulita a dovere, le arterie principali del centro e della megafrazione arpinese, sono ancora sature di rifiuti che rappresentano un pericolo e uno scenario davvero inguardabile per i pedoni.

Si spera questa volta, in una celere risoluzione anche se qualcuno ha ironicamente commentato:”Esistono ancora i miracoli?”

Condividi su
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •