Home Casoria Dichiarazione di Antonio Manfredi Direttore del Cam Casoria: “Nonostante i disagi non...

Dichiarazione di Antonio Manfredi Direttore del Cam Casoria: “Nonostante i disagi non ci fermeremo!”

142
0
“La chiusura di alcune sale per infiltrazioni di acqua dovute alla mancanza di interventi cosí come promessi da parte dell’Amministrazione Comunale di Casoria non fermeranno il Museo CAM. Continua infatti la nostra programmazione con le prossime mostre in programma venerdì 21 e 28 dicembre 2018 e venerdì 4 gennaio 2019.” Ha affermato il direttore del Cam Casoria.

I FATTI:
A settembre scorso a causa delle forti pioggie e per la mancanza di adeguate misure di protezione si ebbe un grave allagamento di 4 delle 10 sale espositive del museo. Alla richiesta del museo di aiuto seguí la promessa da parte dell’Amministrazione Comunale di Casoria di intervenire per il ripristino delle sale. Promessa reiterata anche alla vigilia del progetto CAM/MAC presente nella progammazione delle festività natalizie del Comune.
Nonostante queste promesse non si è provveduto in questi mesi alla sistemazione del museo CAM portando alla chiusura delle sale dove sono allestite le opere dei maestri napoletani dal secondo dopoguerra ad oggi, le opere dei maestri africani e quelle dedicate a Roberto Saviano.

Opere d’arte che raccontano la storia dell’arte napoletana e internazionale non potranno essere fruite per la mancanza di aiuti concreti ad un museo che lotta da 15 anni contro il degrado dell’hinterland napoletano e contro la miopia di una classe politica che non comprende che solo grazie alla cultura sarà possibile far risorgere questo territorio martorizzato da decenni di malaffare.
Articolo precedente“GT ANNIVERSARY”: Spettacolo e Solidarietà a sostegno dell’Associazione onlus DO.NO
Articolo successivoStazioni aperte ai senzatetto per offrire riparo dal freddo. La solidarietà del comune di Napoli
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli