170mila Euro: questo è quanto spetterebbe al Comune di Casoria sulla base dei parametri previsti per sbloccare i fondi in favore dei comuni in materia di investimenti sullo sviluppo sostenibile.

Ciò è quanto rende noto attraverso i social la portavoce dei 5stelle, Elena Vignati, a proposito della cosiddetta Norma Fraccaro.

Nel progetto, infatti, si parla di circa 500Mln di Euro stanziati in favore dei comuni e distribuiti sulla base della popolazione, con l’obbiettivo dichiarato di invertire la rotta nei rapporti con gli enti locali dopo l’evidente stretta in materia di finanza derivata e una decisa austerity.

Grazie a questi stanziamenti, infatti, gli enti locali potranno finalmente avviare progetti per l’effcientamento energetico e lo sviluppo sostenibile fornendo, al contempo, una notevole spinta all’economia locale grazie alla ripresa della spesa.

Basti pensare ai possibili risvolti in materia di risparmio energetico negli edifici pubblici, mobilità sostenibile fino alla messa in sicurezza di strade, scuole e all’abbattimento delle barriere architettoniche.

Una bella notizia, dunque, per il nostro territorio, a patto che si sappiano utilizzare tali opportunità evitando di commettere altri scempi come dimostrano i risultati delle ultime opere pubbliche nel centro della città.

 

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •