Home Politica D’Anna (Ala): “Stop provocazioni. Nessun nesso tra vicenda Cosentino e presenza senatori...

D’Anna (Ala): “Stop provocazioni. Nessun nesso tra vicenda Cosentino e presenza senatori campani in nuovo gruppo”

110
0

vincenzo-danna“Deprechiamo l’atteggiamento provocatorio e del tutto inconferente rispetto alle tematiche riguardanti la costituzione, in Senato, di Alleanza Liberal Popolare e Autonomia (Ala), tenuto da un rappresentante della stampa durante la presentazione del nuovo gruppo”. Lo dice, in una nota, il senatore Vincenzo D’Anna, portavoce del nuovo raggruppamento parlamentare capitanato da Denis Verdini. “Nel confermare l’assoluto rispetto per il diritto all’informazione, per il lavoro e la professionalità dei giornalisti impegnati nel delicato ruolo di rendere chiare le questioni politiche all’intera opinione pubblica – spiega D’Anna – precisiamo ancora una volta che alcun nesso esiste tra la presenza dei senatori campani aderenti al gruppo Ala e la vicenda che riguarda Nicola Cosentino“. Quest’ultimo, prosegue il parlamentare: “affidato alla barbarie della carcerazione preventiva da oltre due anni, senza che siano emersi, dopo quattro anni di processo e otto di indagine, elementi fattuali aventi sembianze di prova o di riscontro alle dichiarazioni ‘per sentito dire’ di alcuni pentiti (già dichiarati inattendibili in altri procedimenti penali), meriterebbe più rispetto umano ed un minimo di obiettività di giudizio nella considerazione che il dettato costituzionale della presunzione di innocenza è posto alla base dello stato di diritto”. “Attingere ulteriormente alle note di colore e a falsi paradigmi non contribuisce certamente a rendere sereno ed obiettivo il rapporto che deve esistere tra personaggi pubblici e mass media” conclude D’Anna.

Articolo precedenteVilla Regina ospita l’International Film Festival
Articolo successivoCasoria. Ottogas, ennesimo conguaglio, ennesimo aumento
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli