Home Cronaca & Attualità Covid, da oggi scattano le nuove misure. Cosa cambia

Covid, da oggi scattano le nuove misure. Cosa cambia

544
0

Da questa mattina entrano in vigore su tutto il territorio nazionale le nuove misure anti contagio emanate dal Governo Draghi. A partire da quest’oggi infatti e fino al 15 marzo, sara possibile entrare in Italia, se provenienti da uno Stato dell’Unione Europea, senza effettuare un tampone. I corridoi esenti da Green Pass e tampone molecolare, già esistenti per Aruba, Maldive, Mauritius, Seychelles, Repubblica Domenicana ed Egitto, saranno aperti anche a Cuba, Singapore, Turchia, Thailandia, Oman e Polinesia francese. Sempre da oggi, sarà possibile accedere negli istituti bancari esclusivamente con Green Pass, una misura che dovrebbe rimanere in vigore fino al prossimo 28 febbraio. Green Pass base necessario anche per entrare in tabaccherie, edicole, poste, negozi di abbigliamento, giocattoli e cosmetici, oltre ai servizi alla persona, come parrucchieri, barbieri ed estetisti. Ancora esenti da restrizioni invece benzinai, ottici negozi dedicati ai combustibili per uso domestico e riscaldamento o agli animali.

Cambia anche la durata del Green Pass ottenuto dopo la seconda dose, la cui scadenza è stata anticipata da nove a sei mesi. Diventa in particolare obbligatorio affettiate il ciclo di vaccinazione anti Covid per tutti gli over 50: ai trasgressori appartenenti a questa fascia d’età verrà infatti comminata una multa una tantum di € 100. Nel frattempo, nel decreto in arrivò la prossima settimana, dovrebbero cambiare la modalità di fine isolamento per gli studenti in didattica a distanza in modo da semplificare le procedure di rientro. A queste misure dovrebbero inoltre anche quelle su quarantene e test a livello generale e, soprattutto, una semplificazione del sistema a colori per la classificare il rischio delle regioni. L’idea del Ministro della Salute Roberto Speranza è quella di tenere l’attuale classificazione solo per le analisi epidemiologiche, abbadando però la distinzione ai fini pratici in 2 livelli

Articolo precedenteStesso Presidente, diverso settennato
Articolo successivoVenezia – Napoli, torna in campo la Serie A
Non penso che tutti i rapporti dei servizi segreti siano scottanti. Alcuni giorni apprendo di più dal New York Times (cit.). Se esiste il diritto di cronaca esisterà anche quello di raccontare, perché un buon giornalista non è quello che scrive, ma quello che parla tacendo.