Attività repressiva a Casoria e aree limitrofe da parte delle guardie ambientali contro tutti i proprietari di terreni in cattivo stato manutentivo.

I controlli serrati sono cominciati ad aprile e proseguiranno a oltranza: visionati vari terreni oggetto di scarichi abusivi in Casoria e dintorni, già sono scattate le prime multe.

Un inquinatore è stato scovato in Via Francesco Del Vecchio nelle immediate vicinanze del nostro comune e ha ricevuto una multa di 400 euro.

Ma le ispezioni e sanzioni non finiranno qui: le guardie ambientali si muoveranno soprattutto la sera alla scoperta di altri contravventori e ulteriori controlli verranno fatti sui condomini e per le zone ad alta intensità abitativa per verificare se effettivamente viene rispettata la raccolta differenziata.

La situazione in merito a mondezza e inquinamento ambientale a Casoria e zone vicine è sotto gli occhi di tutti: rifiuti sparsi in strada, spazzatura in terreni incolti, mucchietti lasciati a marcire eccetera.

Con i sani controlli si spera di vivere davvero in un comune civile e pulito.

E’ quello che tutti i cittadini si augurano: la prima multa di 400 euro, allo scopo, sarà certamente la prima di una lunga serie!

Condividi su
  • 106
  •  
  •  
  •  
  •