Home Senza categoria Controlli al Tribunale di Napoli e NapoliNord. File chilometriche, udienze a rischio.

Controlli al Tribunale di Napoli e NapoliNord. File chilometriche, udienze a rischio.

158
0

20150413_093322Rafforzati i controlli presso i palazzi di giustizia del Tribunale di Napoli e di NapoliNord ad Aversa.

Una lunga fila di persone si è creata all’ingresso dei tribunali, avvocati e pubblico sottoposti al controllo del metal detector.

Disagi e malori si sono registrati in questa prima giornata di controlli, non sono mancate le polemiche e qualcuno per la lunga attesa si è sentito male. Ad Aversa si è dovuto ricorrere all’intervento dell’ambulanza per trasportare via una donna che ha avuto un collasso.

IMG-20150413-WA0013
ph. Salzano

Non sono mancate le polemiche e qualche scontro acceso: “Stamattina ho una convalida di sfratto, e sono in attesa già da 40 minuti, se salta di chi è la colpa?” il commento di un avvocato. “E’ mai possibile per fare un’udienza devo attendere tutto questo tempo, sono stati informati i magistrati di questi disagi” si domanda un’avvocatessa.

Sta di fatto, che tutti si sono dovuti sottoporre ai controlli del metal detector, avvocati, cancellieri e pubblico. Il passaggio delle borse e valigette sotto i metal detector erano previsti soltanto per il pubblico, anche se numerose inchieste giornalistiche compiute in questi giorni, vedi quella di Fanpage, dove alcuni giornalisti sono riusciti ad entrare al tribunale di NapoliNord e Santa Maria Capua Vetere con una pistola di plastica, senza un minimo di controllo, hanno messo a nudo i reali problemi riguardanti la sicurezza dei nostri Tribunali.

I Giovani penalisti intervengono sull’argomento

20150413_115546L’unione giovani penalisti di Napoli a seguito dell’inefficienza dei sistemi di controllo previsti per gli avvocati che ha rallentato l’ingresso presso il Palazzo di giustizia di Napoli, causando notevoli disagi all’esercizio della professione forense e pregiudicando, in tal modo, il diritto di difesa, chiede di voler convocare con urgenza una riunione tra tutte le associazioni forensi al fine di adottare gli opportuni provvedimenti.