“Un conto è la concessione di un contributo ad una Pro Loco che intende promuovere una particolare risorsa del territorio, un altro contribuire, con soldi pubblici, ad iniziative di soggetti terzi (festa del patrono, convegni, presentazioni di libri ecc) o la sponsorizzazione di una squadra di calcio, che non rientrano fra le competenze dell’ Ente Territoriale. ” Con un post sulla sua seguitissima pagina social,  la battagliera consigliera Portavoce dei 5 stelle casoriani Elena Vignati,  denuncia  in evidente polemica con la Giunta Fuccio, la sponsorizzazione elargita dalla società comunale (in house) Casoriambiente all’ iniziativa comunale denominata Natale a Casoria 2016. 5000 mila euro che poi sarebbero finiti nelle tasche di terzi, ovvero come si evince dalle foto della determina pubblicata dalla Vignati ad un “Comitato Festa Natale”. Secondo la Vignati che cita a sostegno delle sue tesi, una direttiva della Corte dei Conti. Fonte: Contribuzioni all’ associazionismo locale e divieto di sponsorizzazioni, ciò non sarebbe in linea con le normative e le prassi vigenti ed anche con le determinazioni dei giudici contabili.  La Vignati aggiunge: i soldi di Casoria Ambiente dovrebbero servire al diserbo , allo spazzamento,  mica a sponsorizzare il Natale a Casoria ? Non va bene ! In pratica è come se i soldi passassero da una tasca all’altra della stessa amministrazione, per poi finire ad un non meglio identificato Comitato festa Natale 2016. In attesa di repliche da parte dell’Amministrazione che saremo ben lieti di pubblicare, terremo aggiornati  i nostri lettori sulla vicenda.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •