Ennesima delusione per un calciatore innanzitutto corretto prima di essere il campione che ha dimostrato di essere.
Il ricorso per Koulibaly è stato respinto dalla corte sportiva d’appello. Non sono ancora note le motivazioni che verranno pubblicate nei prossimi giorni, unica cosa certa è che Koulibaly non ci sarà contro la Lazio.
Non ritenute valide le tesi esposte dalla giocatore senegalese che ha spiegato di essere stato insultato per tutto il tempo e di essere stato oggetto di colori razzisti.
Una sentenza che conferma la poca considerazione del razzismo in campo e sugli spalti da parte degli organi competenti.
“Ancora una volta il sistema ha dimostrato di non saper cambiare, corriamo il rischio, se continuiamo così, che il calcio imploda su se stesso. Mi vergogno di far parte di questo sistema”, queste le dure parole del presidente De Laurentis.
Condividi su
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •