Home Cronaca & Attualità Colpito quarantenne fuori al carcere di Secondigliano, è di Casoria

Colpito quarantenne fuori al carcere di Secondigliano, è di Casoria

132
0

Proprio ieri intorno alle 8 del mattino, un agguato in piena regola fuori al penitenziario di Secondigliano: colpito da numerosi colpi d’arma da fuoco, qualcuno anche al volto, un quarantenne di Casoria.

Come riporta anche “Il gazzettino Vesuviano” l’uomo era appena salito sull’autoveicolo situato proprio fuori al carcere, quando è stato raggiunto dalla raffica di proiettili.

Immediatamente soccorso, resta ricoverato presso l’ospedale San Giovanni Bosco. Il quarantenne era detenuto in carcere in regime di semilibertà e stava recandosi ad Arzano per lavorare; a suo carico precedenti per reati contro il patrimonio e possesso illegale di armi.

Articolo precedenteArpino contraria alle strisce blu: “La tassa graverà sui cittadini e sulle imprese commerciali!”
Articolo successivo“La salute non è un gioco” subbuglio allo stabilimento Alenia a Casoria
Giornalista pubblicista laureata in letteratura, amo questo lavoro e soprattutto raccontare liberamente la realtà dei fatti, senza remore. Tenace e appassionata della mia professione, ritengo l'attività giornalistica, dopo decenni di esperienza, preziosa e entusiasmante che contribuisce a una crescita morale e intellettiva.