Casoria saluta le sue eccellenze e le associazioni presenti sul territorio. Una tra queste è Terranostra, situata in Via Boccaccio, che da mercoledì prossimo metterà a disposizione un Cineforum per così dire “Al femminile” con proiezioni a cadenza regolare, fino al prossimo giugno.

“Noi siamo un collettivo femminista – asserisce Martina Vollero una delle responsabili – Ci proponiamo di essere un supporto per le donne, vogliamo sensibilizzare un po’ tutti, maschi e femmine, sulla condizione della donna. In effetti noi viviamo ancora in un mondo in cui il sesso femminile subisce violenze e abusi da parte degli uomini”.

“Non abbiamo ancora iscritte però abbiamo un piccolo ritrovo dove vorremmo creare uno sportello- racconta Maya Raggio, altra responsabile- abbiamo una psicologa, un avvocato,un’ infermiera, insomma persone con cui parlare e raccontarsi come in un punto di incontro”.

“Come iniziative- proseguono-  abbiamo organizzato il cineforum che partirà martedì 24 ottobre dalle 19.30, poi a novembre cominceremo un corso di autodifesa misto o per sole donne. Il 26 ottobre faremo intorno alle 18 un’assemblea pubblica in Piazza Cirillo con il sindaco, per riconoscere Terranostra come un bene comune. -continuano- Noi siamo sostenute solo da noi stesse e chiunque vorrà darci un contributo metteremo a disposizione una cassetta quando apriremo il cineforum. In futuro- affermano – vorremo essere un punto dove qualsiasi donna potrà parlare e confidarsi.

Le proiezioni che metteremo in campo comunque saranno accompagnate da un dibattito per sensibilizzare le persone sul percorso che la donna ancora dovrà fare per affermare i propri diritti nel futuro perchè l’emancipazione è una strada ancora lunga dato che gli stereotipi che i media ci impongono, mostrano la figura femminile bella e slanciata come l’unica che possa fare carriera, ma in effetti non deve, non dovrebbe essere così”.

Concludono- “Il territorio casoriano ha risposto positivamente alla nostra iniziativa, ma prossimamente vorremmo fare un giro per le scuole allo scopo di avere maggiore riscontro in una terra che è nostra…per l’appunto Terranostra!”.

Condividi su
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •