Home Sport Champions League: sorteggio amaro per il Napoli, PSG, Liverpool e Stella rossa

Champions League: sorteggio amaro per il Napoli, PSG, Liverpool e Stella rossa

165
0

Difficile sulla carta il girone sorteggiato per il Napoli. Nell’urna di Montecarlo, il Napoli inserito nel girone C pesca, il PSG del sogno estivo Cavani ma anche di Neymar, Mbappè e il portiere più forte degli ultimi anni Buffon. Altro temibile avversario è il Liverpool di Kloop, finalista nella scorsa edizione e capace di rifilare 5 gol meno di un mese fa in amichevole al neonato Napoli di Ancelotti. Ultima squadra a completare il girone è la Stella Rossa, un tempo fucina di campioni e protagonista nell’Europa che contava. Non certo una passeggiata, ma a questi livelli bisogna essere pronti a queste sorprese. Per le altre Italiane luci ed ombre, la Roma pesca il Real Madrid tricampione in carica ma orfano di Cristiano Ronaldo, mentre CR7 con la sua Juve, tornerà ad Anfield, dov’è nato il suo mito contro il Manchester United di Mourinho che non vive un periodo brillante. Il girone più duro insieme a quello del Napoi è forse toccato all’ultima Italiana in corsa, l’Inter inserita però nell’ultima fascia. Barcellona e Tottenham sembrano ostacoli insormontabili per l’attuale squadra meneghina.

Sotto gli 8 gironi:

Gruppo A: Atletico Madrid, Borussia Dortmund, Monaco, Club Brugge

Gruppo B: Barcellona, Tottenham, Psv Eindhoven, Inter

Gruppo C: Psg, NAPOLI, Liverpool, Stella Rossa

Gruppo D: Lokomotiv Mosca, Porto, Schalke, Galatasaray

Gruppo E: Bayern Monaco, Benfica, Ajax, Aek Atene

Gruppo F: Manchester City, Shakhtar Donetsk, Lione, Hoffenheim

Gruppo G: Real Madrid, ROMA, Cska Mosca, Viktoria Plzen

Gruppo H: JUVENTUS, Manchester United, Valencia, Young Boys

Articolo precedenteAfro-Napoli United: lo sport come veicolo di integrazione
Articolo successivoCasoria: il problema dei rifiuti e dell’inciviltà di alcuni concittadini continua a farsi sentire
Raccontare quello che accade senza dare giudizi, senza cedere alle pressioni, probabilmente non è il giornalismo dei giorni nostri, ma è sicuramente dare il giusto servizio ai lettori. Vive a Casoria, scrive, fotografa, sogna.