Home Eventi Cerimonia del premio fedeltà alla famiglia 2017

Cerimonia del premio fedeltà alla famiglia 2017

260
0

Sabato 18  novembre 2017  si è svolta nel Duomo di Napoli  la 34° Edizione del “PREMIO FEDELTA’ ALLA FAMIGLIA”, istituito per volontà dell’ Eminente Cardinale Corrado Ursi, nell’anno 1983 e demandato al Comitato Diocesano S. Gennaro per la individuazione delle coppie che – da almeno venticinque anni dalla data del loro matrimonio ed anche prima, – rivivono quotidianamente i valori di fedeltà, amore, comprensione dettati dalla propria fede cristiana.

Il premio Fedeltà, viene ricordato con la consegna – da parte del Comitato ai premiati – di una distinta pergamena e coroncine benedette  riproducente l’effigie di San Gennaro.

La  toccante cerimonia religiosa è stata officiata da Mons. Vincenzo Papa delegato del Cardinale Sepe (Vescovo della Diocesi di Napoli). Le coppie con i relativi familiari e convenuti hanno seguito la solenne celebrazione Eucaristica nel pieno rispetto religioso.

Monsignor Papa, durante la celebrazione, ha evidenziato l’importanza di tale conferimento alle coppie per il suo reale significato di vita coniugale, vissuta nel vincolo dell’unione e della procreazione della famiglia cristiana.

Durante  le varie edizioni sono state premiate tante coppie, le quali hanno rinnovato la loro promessa nella  casa del Signore, dando dimostrazione con il loro esempio della sacralità di questo vincolo inscindibile ed essenziale per una corretta e sana vita d’amore.

I molteplici problemi che tale  società di consumi procura, inducono i più deboli alla dispersione dei valori della famiglia, ed è per tutto questo che bisogna proteggere i “veri valori” dell’esistenza cristiana, anche attraverso simili iniziative per non farsi sopraffare dall’egoismo, e recuperare quanto più è possibile il credo dell’Amore.

Molte coppie hanno conferito tale titolo grazie alla loro unione  con la consapevolezza di tracciare la  propria  vita coniugale su solide fondamenta d’amore, la loro splendida unione  è riuscita a superare le  tante difficoltà con la forza e la fede che hanno  in Dio e nei valori sacri della famiglia”.

Un’ occasione  unica per rinnovare il loro  “ SI ”.

La  Parrocchia San Giuseppe e Madonna di Lourdes di Napoli insieme al Parroco Don Modesto Bravaccino  ha partecipato all’evento con ben 35 Coppie di Sposi che hanno ricevuto la Benedizione delle Fedi per la Conferma del Sacramento del Matrimonio. In tale occasione, la Parrocchia  ha organizzato un Pullman Granturismo ed altri hanno raggiunto entro le ore 17,00 la Cattedrale . La Celebrazione in Pompa Magna con il Coro della Chiesa ha accompagnato le Coppie di tutta la Diocesi di Napoli. La  Parrocchia San Giuseppe e Madonna di Lourdes  ha avuto il Privilegio dell’Ufficio delle Letture e dell’Offertorio.

A conclusione dell’Omelia celebrata dal Mons. Vincenzo Papa , ha preso la parola il Presidente del Comitato Diocesano S. Gennaro: Dott. Carmine Antonio Esposito, il quale ha voluto richiamare l’attenzione dei premiati e del pubblico con un messaggio dal contenuto ricco di valori morali, spirituali e religiosi, riportando  il testo integralmente:  << “Carissime coppie , siamo grati a Mons. Papa, delegato di Sua Eminenza il Sig. Cardinale per averci donato con le Sue parole momenti di grande ed incisiva spiritualità. Un giorno esaltante, perché  la Chiesa di Napoli tramite il nostro Comitato Diocesano,  Vi conferisce il Premio Fedeltà alla famiglia e Voi siete qui ai piedi di questo altare a rinnovare la vostra promessa d’amore, e per l’impegno di continuare nella vostra missione di Capi famiglia. Continuate ad amarvi e a donarvi reciprocamente, riscoprendo il senso della vita, scegliete come guida Gesù e la Madonna, affinché Vi sorreggano nel Vostro progetto di vita che sia la continuazione di un percorso ideale, ricco di spiritualità, confermando così giorno dopo giorno la Vostra fede cristiana.

Certo, il cammino che ancora resta non sarà percorribile facilmente, e di questo tutti ne abbiamo piena consapevolezza, gli anni trascorsi in comunione d’intenti, certamente, non hanno rappresentato traguardi, ma tappe e chissà quante tappe dovrete ancora raggiungere e quanti sacrifici dovrete affrontare.

Nasce il bisogno per ognuno, di rivolgere preghiere all’Altissimo, affinché Vi dia forza e capacità, che vi permettano di contrastare e debellare il male, che tenta continuamente di minare le fondamenta dell’Istituto familiare.

Intervengo in nome del Comitato in questa fausta ricorrenza per significarvi la nostra gioia ed invitarvi a focalizzare l’attenzione, su alcuni ricorrenti aspetti della nostra vita.

Il nostro impegno è mirato soprattutto a prodigarci di raggiungere un giusto equilibrio con essi, senza forzature e senza imposizioni ma solo come valido strumento di comunicazione che aiuta a crescere, e fa comprendere l’importanza di poter disporre sempre della famiglia.

La speranza è la vera risorsa su cui dobbiamo investire le nostre energie perché si possa aiutare al meglio i nostri figli per il rinnovamento della società civile.

Alla soglia del terzo millennio puntiamo sui nostri figli, con l’auspicio che vivano una vita serena e che siano costruttori di ponti ideali e varchino la loro  frontiera con un carico ricco di spiritualità e di nobili proposte.

Prima di concludere voglio esprimere un mio desiderio, spero che sia condiviso da tutti voi; facciamo che questo incontro non rimanga un fatto occasionale, rivediamoci almeno nelle celebrazioni più solenni in onore del Santo Patrono.

Consentitemi di citare alcune coppie che hanno vissuto la loro vita coniugale già da cinquanta anni e di altre coppie più giovani.

Desidero formularmi a nome del Comitato Diocesano San Gennaro l’augurio che la vostra unione sia vissuta ricca di quello antico Amore che è una virtù unitiva che forma due persone in una. Vivetela nella Grazia di DIO.

Cav. Gianluigi  e Lucia  Esposito   – 50 anni di matrimonio;

Vincenzo  e Assunta  Iodice – 43 anni di matrimonio;

Giuseppe e Maria Rosaria Palmieri – 40 anni di matrimonio

Raffaele e Mariangela Castaldo  – 17  anni di matrimonio;

E tantissime altre coppie che hanno rinnovato  la loro unione,

Hanno partecipato all’evento anche i genitori del Parroco

Don Modesto Bravaccino, della Parrocchia  “ San Giuseppe e Madonna di Lourdes”  di Napoli.

Il Segretario Generale Carlo Carrabba vi unitiva” >>.

E’ stata  una celebrazione emozionante per tutti e si è conclusa alle ore 20,00.  L’appuntamento  si rinnova  al 2018 grazie all’organizzazione del Comitato Diocesano San Gennaro Guardia d’Onore alla Cripta.