Editoriale

Buon anno. Quando l’onestà vola e la coscienza sporca pesa

Buon anno. Quando l’onestà vola e la coscienza sporca pesa

In questi giorni tra luci scintillanti e gesti più o meno cortesi ci siamo accorti che l’apparenza, il mostrare, l’essere, hanno trovato spazio nella disperazione quotidiana di migliaia di cittadini dell’area a Nord di Napoli, dove l’ingordigia ha preso il sopravvento e la falsità ha trovato spazio in menti vuote e accecate da potere. Perché dovrei augurarvi buon anno se[Leggi…]

Condividi su
  • 38
  •  
  •  
  •  
  •  
di 4 Gennaio 2016 Editoriale
Casoria. Elezioni comunali tra sorprese, caos e primi nomi

Casoria. Elezioni comunali tra sorprese, caos e primi nomi

Si avvicinano le elezioni comunali e c’è fermento nelle varie forze politiche che, a breve, dovranno rendere noti i nomi dei candidati alla carica di sindaco della città. Al momento nessuna certezza, ma voglio riordinare le idee e, con voi, provare a capire le diverse dinamiche dei partiti politici e quali sono le personalità più accreditate per la corsa allo[Leggi…]

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
di 30 Novembre 2015 Editoriale
In quei quartieri degradati dove i bambini hanno paura di crescere

In quei quartieri degradati dove i bambini hanno paura di crescere

Il quartiere Salicelle di Afragola, il parco Verde di Caivano, Parco dei Pini a Casoria, sono quei posti che i “visitatori” di passaggio guardano con curiosità. Definiti “quartiere ghetto” o “dormitori”, in questi grossi palazzoni di periferia puoi incontrare persone, che sentono addosso la povertà, quella che ha molte facce, che vivono in luoghi e contesti senz’anima, con pochi servizi[Leggi…]

Condividi su
  • 56
  •  
  •  
  •  
  •  
di 9 Novembre 2015 Editoriale
L’indifferenza uccide e l’ignoranza è sua complice

L’indifferenza uccide e l’ignoranza è sua complice

Una lettrice de “il Giornale di Casoria” mi scrive: “Salve sono una docente, che vive da oltre venti anni a Bologna, due volte all’anno ritorno nella mia città a Casoria e ogni volta quando vado via, porto con me tanta tristezza. Ahimè, la mia terra, come è peggiorata, ma come è possibile che una città ricca di talenti e bellezze[Leggi…]

Condividi su
  • 56
  •  
  •  
  •  
  •  
di 6 Ottobre 2015 Editoriale
Sprovveduti o incapaci? La triste storia di Casoria e dei suoi rappresentanti tra le macerie

Sprovveduti o incapaci? La triste storia di Casoria e dei suoi rappresentanti tra le macerie

Lo sprovveduto è colui che non ha conoscenza di come funzionano le cose, che non è in grado di capire un fenomeno o affrontare una situazione che gli capita davanti. Mancanza di esperienza, di ingegno e furberia. L’incapace, invece, è colui che non è in grado di fare determinate cose, mancante di abilità nell’esercizio delle proprie funzioni, che non ha[Leggi…]

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
di 18 Settembre 2015 Editoriale