La Comunità militante casoriana di Fratelli d’Italia prosegue il suo confronto coi cittadini, su temi di stretta attualità. Il prossimo 21 febbraio, a partire dalle ore 18.30, presso la sede dell’associazione “Alleanza per Casoria”, sarà la volta di una assemblea pubblica sul tema, molto sentito soprattutto dai genitori in seguito a recenti casi di cronaca, della violenza urbana, che spesso vede i più giovani non solo in veste di vittime, ma spesso anche in veste di carnefici.

I dirigenti del nucleo locale del partito guidato da Giorgia Meloni sostengono da tempo la rilevanza del ruolo delle amministrazioni cittadine, in tema di sicurezza, soprattutto in seguito ai decreti Minniti e Salvini, che hanno dotato i sindaci di poteri specifici, quale la possibilità di irrogare il cosiddetto Daspo urbano. La serata del 21 febbraio rappresenterà una ulteriore occasione per ribadire questo concetto, e rimarcare che anche gli strumenti ordinari di governo del territorio vanno concepiti in termini funzionali al contrasto dei fenomeni di violenza urbana. I cittadini che vorranno intervenire potranno interfacciarsi, con il responsabile locale di FdI, avv. Nicola Mangani, il responsabile cittadino di Gioventù Nazionale, dott. Gennaro Altieri, e il giovane dirigente locale, dott. Gianluca Sibilio. Sono previsti i saluti dei dirigenti nazionali di Fratelli d’Italia, dott. Luca Scancariello e dott. Rosario Busco; a raccogliere le istanze del territorio, per accendere i riflettori nazionali sulle vicende locali, è prevista la presenza dell’onorevole Edmondo Cirielli, già alto ufficiale dell’Arma dei Carabinieri.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •