Il sindaco di Casoria Raffaele Bene ha reso noto che la polizia locale di Casoria ha deferito 6 persone per non aver provveduto, nonostante le ordinanze emesse, alla pulizia dei terreni di proprietà.

“Le Guardie ambientali con diversi sopralluoghi hanno riscontrato uno stato di abbandono e pessime condizioni di pulizia che intaccavano anche sedi stradali centrali e importanti del territorio” ha dichiarato il primo cittadino.

I cittadini sanzionati dovranno pagare una  multa di 300 euro e rischiano anche l’arresto fino a tre mesi.

“Nei prossimi giorni verranno intensificati i controlli e non verranno fatti sconti a chi si disinteressa della cura e della pulizia dei propri terreni, che recano danno al decoro e l’igiene della nostra città” – ha concluso il sindaco.

A tal proposito sono diverse le segnalazioni da parte dei cittadini che lamentano, giustamente, della trascuratezza dei terreni in via Francesco del Vecchio, in via Avellino, via Pennasilico e via Principe di Piemonte.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •