divina crucisPasqua è tradizione e devozione religiosa. Anche quest’anno i maestri Susanna ed Aminta De Luca, animeranno la manifestazione della Divina Crucis, celebrando con musica ed arte, la passione, morte e risurrezione di Cristo. Nell’ ambito della rassegna musicale sacra  ‘SUONO SACRO’, organizzata come di consueto, dal Consorzio cimiteriale di Casoria, Casavatore e Arzano, il giorno 3 APRILE alle ore 10.30 si terrà LA DIVINA CRUCIS, via crucis meditata e rappresentata a regola d’arte.

La manifestazione fortemente voluta dal direttore del consorzio Salvatore Graziuso, con l’ interessamento dei consiglieri cimiteriali e in collaborazione con l’ associazione musicale Estri Armonici, delle sorelle Aminta e Susanna De Luca, che ha curato l’allestimento dell’iniziativa, si svolgerà tra i viali del cimitero. Anima dell’evento sacro, sarà il coro polifonico diretto dalle sorelle De Lucaa.

Tra i protagonisti presenti il tenore Alessandro Caro, il baritono Antonio Guida, noto musicista conosciuto in tutto il mondo e il soprano Aminta De Luca. Una drammatizzazione del processo a Gesù, con Ponzio Pilat, Quintilio, sommo sacerdote e altri personaggi, darà vita e parole all’evento che commemora la passione di Cristo, perché non si dimentichi, ma si comprenda che dal sacrificio nasce l’amore. Inscenare gli ultimi istanti della vita di Gesù, significa evidenziare il reale senso della Pasqua, insito nella gioia della Resurrezione, che vince le tenebre della morte e del dolore. La sacra rappresentazione della Via Crucis anche quest’anno darà un’occasione in più per riflettere e raccogliersi, a tutti i suoi partecipanti.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •