Roma, 21 gennaio 2008 poste insegnaOre 11.50, di sabato 27 settembre, due banditi a volto coperto, hanno fatto irruzione nell’ufficio postale a via Torrente a Casoria.  Momenti di panico tra i  presenti che affollavano in un orario di punta l’ufficio postale. Il rapinatore con arma in pugno minacciando uno dei dipendenti si è fatto consegnare la somma di 2500 euro per poi dileguarsi a piedi. Sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di Casoria, diretti dal capitano Iannicca, che ora cercaranno di estrapolare dalle immagini dell’impianto di videosorveglianza elementi utili per individuare i due rapinatori.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •