IMG-20141023-WA0000Casoria. Verso le 20. 10 circa, in via Manzoni, due malviventi hanno assaltato un tabaccheria, e per coprirsi la fuga hanno esploso due colpi ad altezza d’uomo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Casoria, coordinati dal capitano Pierangelo Iannicca. Attimi di terrore tra i passanti, molti negozi erano ancora aperti. Solo per miracolo non c’e’ scappato il morto, infatti il figlio del titolare è stato sfiorato dai proiettili vaganti che sono andati a conficcarsi in una vetrina del centro tabacchi. L’uomo ha riportato solo alcune ferite giudicate guaribili in gg 8 (otto) s.c. dai sanitari dell’Ospedale Civile “San Giovanni di Dio” di Frattamaggiore (Na).

La città di Casoria, in questi ultimi mesi sta sprofondando nell’illegalità e sembra che sia diventata territorio di conquista di molte bande criminali disposti a tutto, anche a sparare ad altezza uomo e pronti ad uccidere.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •