Home Eventi Casoria, Quartiere Stella, al via con la VI° edizione della terra...

Casoria, Quartiere Stella, al via con la VI° edizione della terra dei giochi

166
0

Giunta alla VI° edizione “la terra dei giochi” una giornata intera da passare tra giochi e laboratori per bambini, intrattenimenti musicali e spettacoli di vario genere, organizzato in via Indipendenza (Casoria), dal locale comitato di quartiere.

Il Comitato Quartiere Stella da sempre in prima linea per la tutela e salvaguardia del territorio, con particolare attenzione al proprio territorio con iniziative atte a coinvolgere donne e uomini di buona volontà che facciano da volano per tutti i territori circostanti, invita tutta la cittadinanza a quello che sempre più si connota come un appuntamento fisso, una giornata di svago e di confronto.

“Siamo sicuri che se ognuno facesse la sua piccola parte con piccoli e sani gesti quotidiani il nostro quartiere, la nostra città, il nostro mondo, che è la nostra casa comune, sarebbe un posto ancora più vivibile.” Dichiara il presidente del comitato Esposito Orsino.

Il programma della giornata prevede:

9:00 colazione

9:30 apertura e presentazione evento

10:30 spettacolo di magia

13:00 chiusura prima parte

16:00 giochi e laboratori bambini

17:00 inizio canti e spettacoli

20:30 intrattenimento musicale

21:00 estrazione lotteria.

Un quartiere vivo deve la sua buona tenuta ed il suo sviluppo soprattutto al civile comportamento dei suoi abitanti. Esempi virtuosi sono da seguire ed imitare.

Articolo precedenteCasoria: le telecamere scovano i trasgressori con assicurazione auto scaduta
Articolo successivoTalento casoriano, il regista Paolo Cipolletta. Miglior film innovativo, “Uocchie c’arragiunate”
Ci sono due cose durature che possiamo lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali (cit.). Fondiamo le prime con l'educazione ed il senso civico , mentre le ali, la speranza di un futuro migliore, si conferiscono con il buon esempio di chi in prima persona si batte per ciò in cui crede. partendo da studi classici ritengo che la scrittura sia un ottimo strumento per farlo.