Scuola Giosuè CarducciAncora atti osceni a Casoria. Dopo la segnalazione pervenuta alla nostra redazione riguardante un uomo che si masturbava in auto nei pressi della stazione nel viale Europa, il gesto riprovevole ci viene nuovamente evidenziato, questa volta da M.C. La ragazza asserisce di aver colto “un uomo che si masturbava senza un minimo pudore alle ore 13:56 di oggi pomeriggio (28 novembre 2014, ndr), il quale sostava in una Citroen verde fuori la scuola elementare Giosuè Carducci”.

Non sappiamo se si tratti dello stesso individuo dei giorni scorsi, ma data la gravità dell’accaduto, la nostra redazione chiede un pronto intervento da parte delle autorità per preservare l’incolumità dei cittadini, soprattutto dei bambini. Dopo il susseguirsi di rapine e atti vandalici, ora anche atti osceni in luogo pubblico in pieno giorno nei pressi di una scuola elementare. Quanto altro dovranno subire i casoriani prima di sentirsi tutelati dalla istituzioni?

Condividi su
  • 297
  •  
  •  
  •  
  •