10959507_599010863565812_6330954098491359536_n(Silvana Musy) Casoria si arricchisce di una nuova Santa: Maria Cristina Brando!!! Il Signore sta regalando a questa città martoriata e vilipesa  tanti Santi, ci sarà e quale sarà il Suo disegno?

Nel corso del Concistoro del 20 ottobre 2014, il Papa ha decretato l’iscrizione all’Albo dei Santi domenica 17 maggio 2015 della Beata Maria Cristina dell’Immacolata Concezione, che, nata col nome di Adelaide Brando,  fondò nel 1903 la Congregazione delle Suore Vittime Espiatrici di Gesù Sacramentato. Fu beatificata nel 2003 da Giovanni Paolo II. In vista di questo importante evento, venerdì 30 gennaio 2015 si è riunito presso l’Istituto Brando, il Comitato “Pro Canonizzazione” della Beata Maria Cristina Brando, presieduto dalla Madre Generale delle Suore Vittime Espiatrici di Gesù Sacramentato, Suor Carla Di Meo e coordinato dal postulatore della Causa di Canonizzazione, don Nunzio D’Elia per organizzare manifestazioni in onore di madre Cristina. Il giorno 15 febbraio 2015 quindi nella chiesa delle Sacramentine di Casoria si è tenuta una Solenne Celebrazione Eucaristica di ringraziamento al Signore ed al Pontefice per averci donato questa nuova Santa e per annunciare ai fedeli la sua data di canonizzazione. Ed ecco finalmente il sogno che Maria Cristina rincorreva fin da piccola, – a tre anni esclamava: “voglio farmi santa a qualunque costo!” –  si è avverato!!! La Cerimonia è stata presenziata dal vescovo di Napoli, Sua Eccellenza Mons. Lucio Lemmo, coadiuvato da don Nunzio D’Elia, don Elpidio Moccia,  dal padre camilliano  Alberto Russo e da altri sacerdoti.  Erano presenti, oltre al sindaco Vincenzo Carfora, diverse autorità cittadine. A conclusione della Santa Messa i fedeli si sono recati tutti insieme nel giardino dell’Istituto Brando, ai piedi della statua della futura Santa, dove le suore hanno piantato un alberello di ulivo ed una piantina di edera, simboli dello stemma dell’Istituto Brando, voluti grandemente da Maria Cristina. Al termine della giornata una folla commossa ha lasciato volare in cielo palloncini bianchi e gialli con la scritta: Viva santa Maria Cristina!

Condividi su
  • 17
  •  
  •  
  •  
  •