casoria lustra_mostra fotograficaCASORIA “ LUSTRA” è il filo conduttore della mostra fotografica che si terrà dal 17 giugno prossimo nel chiostro della casa natale di San Ludovico da Casoria fino al 26, dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 19:00. L’autore è il nostro concittadino Rag. Mauro Bene. Mauro, dopo una vita di lavoro, smessi i panni del lavoratore si è trasformato in un abile fotografo che gira incessantemente per le strade della nostra Casoria, cogliendo con i suoi mirabili scatti i resti della Casoria di una volta. Una ricerca spasmodica delle memorie storiche di una città stuprata dai palazzinari in combutta con la mala politica che come avvoltoi hanno trasformato la capitale del Distretto di Casoria del Regno delle Due Sicilie, che i Borbone consideravano il granaio del regno per la ricchezza dei suoi rinomati prodotti agricoli, in un terrificante grumo di cemento. Ma grazie a Mauro, la Casoria che non ti aspetti risorge in tutta la sua bellezza. Mauro non è nuovo a mostre del genere. Una sua precedente mostra tenutasi nei locali attigui la Basilica Pontificia minore dedicata a San Mauro, ebbe un clamoroso successo di pubblico e di critica. Finanche il Governatore De Luca, Presidente della Regione, volle visitare la mostra.
Guardare gli scatti di Bene, significa fare un viaggio nel tempo. Noi, grazie a Mauro, abbiamo visto in anteprima le foto che saranno in mostra in un luogo simbolo della storia della nobile Terra di Casoria: il chiostro della casa natale del san Francesco casoriano dell’Ottocento! San Ludovico, l’umile “ fraticello d’oro” che con le sue virtù eroiche fa parlare di Casoria l’intero pianeta. Le foto che abbiamo visto in anteprima sono semplicemente stupende. Sembra di rivivere una città diversa, senza traffico, colorata da splendidi intrecci di luce che avvolgono i suoi paesaggi, i suoi palazzi storici, quelle vie che i casoriani conoscevano e percorrevano nell’età aurea: popolata da agricoltori, nobili, gente semplice che si raccoglieva intorno alle due chiese cittadine dedicate a grandi santi: Benedetto e Mauro, protettore della città. Insomma una mostra: quella di Mauro Bene da guardare e godere come un flash back che ci riporta nella storia e da cui non vorresti più tornare indietro.

 

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •