Ecco le condizioni in cui si presenta  lo Stadio San Mauro oggi, a poco più di un mese dalla fine delle Universiadi. Ritroviamo un manto erboso e incolto nonostante l’investimento di una cifra pari a 1.150.000,00 € di soldi pubblici per l’evento tenutosi lo scorso luglio.
Diverse le segnalazioni sui social e lo sdegno dei cittadini, i quali chiedono quasi in modo utopistico di interessarsi alle strutture appartenenti al Comune con un lavoro di riqualificazione e investimento continuo.

Piuttosto che dar lustro alla città solo allo scopo di ottenere visibilità, perché non mobilitare anche tutta la cittadinanza attiva per salvaguardare il proprio territorio? Tutto affinché quella delle Universiadi non sia stata l’ennesima passerella destinata a lasciare il tempo che trova.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •