Home Casoria Casoria. La vergogna delle strade dissestate

Casoria. La vergogna delle strade dissestate

210
0

Strade-dissestate-GdCÈ ormai risaputa la grande tradizione olimpica della città di Casoria, basti pensare ad atleti quali Picardi, Sarmiento, Marzocca e D’Alise. Non ci sarebbe quindi da meravigliarsi nel caso in cui alle prossime Olimpiadi si registrasse un forte incremento di partecipanti casoriani in specialità come la corsa ad ostacoli. L’amministrazione Carfora, proprio per incentivare lo spirito sportivo dei suoi cittadini e tenerli in allenamento, lascia di proposito che alcune vie cittadine si deteriorino a tal punto da diventare un enorme percorso ad ostacoli. Via Salvatore Di Giacomo è un esempio lampante delle “premure” del Comune, come testimoniano le immagini video girate pochi giorni fa. La strada si presenta assolutamente dissestata e disseminata di piccole voragini, al contrario di quelle adiacenti come via Carducci e via Kennedy. È possibile assistere ad uno scenario simile in quasi tutte le vie della città, soprattutto quelle secondarie come via G. Brodolini, la 1° Traversa via Pio La Torre, via Campanariello. Ringraziamo l’amministrazione per avere tanto a cuore le sorti dei cittadini Casoriani e ci domandiamo perché non si interviene al rifacimento del manto stradale nelle sopracitate strade? Queste semplici richieste diventeranno mai realtà?

Guarda il video

Articolo precedenteTeatro Italiano di tradizione e teatro di regia: nuovi modelli di rappresentazione
Articolo successivoIn estate al via i lavori al San Paolo, l’assessore Borriello: “sarà straordinario”
Classe 91. Giornalista pubblicista e studente di Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Vicedirettore presso Il Giornale di Casoria (con cui collabora dal 2012), giornalista e social media manager Fantagazzetta. L'energia, l'impegno, la responsabilità e l'ottimismo sono e sempre saranno il mantra della mia attività di giornalista, considerando i traguardi non come punti di arrivo, ma come stimoli che inducano a dare sempre il massimo.