Home La parola ai Cittadini Casoria ieri e oggi: il pensiero dell’artista Mauro Bene

Casoria ieri e oggi: il pensiero dell’artista Mauro Bene

299
0

In questo articolo ci fa piacere riportare un post scritto su Facebook dal fotografo ed artista casoriano, Mauro Bene.

Mauro ha fatto riferimento ad un serbatoio pieno d’acqua il cui corso percorreva l’ex Rodiathoce e l’ex Resia, ormai solo delle strutture grigie e dismesse.

” Paesaggio Casoriano dove l’imponente serbatoio dell’acqua della Rhodiatoce svetta ancora sull’area industriale dismessa della ex fabbrica.

La presenza di questo elemento ci porta alla mente la Casoria che in passato fu il centro più industrializzato del Sud Italia ma poi questa area fu dismessa e i suoi resti, con quelli dell’altra fabbrica, la Resia, sono diventati degli eco mostri grigi e opprimenti.

Fu un periodo di benessere illusorio che si è lasciato dietro una “città dismessa” fatta di fabbriche abbandonate, inquinamento ambientale, speculazione edilizia, e producendo, invece, disoccupazione,  emigrazione giovanile e la distruzione e delle speranze”.

Queste le parole di Mauro. Parole forse dure… che rispecchiano la situazione attuale di quella che anni fa, era considerata la grande “Casaurea”.

Articolo precedenteLa storia di Rab e Morgian: i moretti di Padre Ludovico.
Articolo successivoClassifica Cinematografica: i 5 film più visti della settimana
Studentessa di lettere moderne presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Amante dei libri trattanti la metafisica. Autodidatta nel campo della pittura. La sua passione è sempre stato il giornalismo, e non vede l'ora di realizzarla.