Anche quest’anno, la Comunità militante di Fratelli d’Italia Casoria rinnova il suo impegno, in difesa dei valori di giustizia e legalità, varando la ormai tradizionale iniziativa di commemorazione del giudice Borsellino e degli agenti della sua scorta, caduti nella strage di via D’Amelio, ventisei anni fa.

Parlare di lotta alla criminalità e di giustizia, non fermandosi al momento commemorativo; ma articolando un messaggio di legalità, diffuso nella maniera più capillare possibile, su un territorio martoriato dall’oppressione delle mafie: questa, la riflessione che sta alla base dell’organizzazione dell’evento, ogni anno.

Questa volta, però, la nostra Comunità militante ha deciso di servirsi di “linguaggi” meno convenzionali, per ragionare insieme ad amici e simpatizzanti, alla presenza di dirigenti ed esponenti istituzionali del partito, nel corso di una “Notte d’estate per la legalità”, allietata non solo da parole, ma anche da pensieri, musica e danza.

Nelle persone dell’avvocato Nicola Mangani, commissario cittadino, e del dottor Luca Scancariello, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia, la nostra Comunità rivolge l’invito alla partecipazione: l’appuntamento è per mercoledì 25 luglio, alle ore 19.00, presso il Madrinato “San Placido”, in via Pio XII:

Condividi su
  • 24
  •  
  •  
  •  
  •  
  •