Home Senza categoria Casoria è na carta sporca e nisciuno se ne importa. Sotto accusa...

Casoria è na carta sporca e nisciuno se ne importa. Sotto accusa l’assessore all’ambiente

62
0

1503421_10152462171243032_1159690004_nUna domenica tra i rifiuti, così si presenta la città di Casoria, per le tante famiglie che passeggiano per il centro cittadino e nelle poche aree verdi della città. Eppure l’assessore all’ambiente con la sua dichiarazione in salsa elettorale aveva promesso qualche settimana fa: “Da Gennaio prossimo anche la domenica sarà effettuato il servizio di spazzamento”. Purtroppo dobbiamo registrare come ci segnalano i cittadini di Casoria nelle zone indicate (Via P. Di Piemonte – Piazza Cirillo – Via P: Ludovico Via San Mauro; Via San Benedetto; Chiesa S. Paolo e via Pio XII) non c’e’ stato alcun spazzamento. Per non parlare delle periferie che versano in uno stato di abbandono e di degrado assoluto. L’iniziativa lanciata dal nostro editore Carlo De Vita che aveva chiesto una pulizia delle strade e dei marciapiedi in tutta la città, anche di domenica, ormai sembra quasi un sogno. Il decoro urbano di una città che vuole crescere si raggiunge attraverso la buona prassi dei cittadini, ma l’impegno politico dovrebbe fare la sua parte. Siamo convinti che l’impegno degli amministratori si raggiunga con atti concreti, alla propaganda elettorale, fatta di belle parole in merito alla gestione dei servizi di spazzamento domenicale, dovrebbero dunque seguire i fatti.

Articolo precedenteNapoli. “Camorra ed enti locali”, un dibattito con Franco Roberti e vari magistrati
Articolo successivoIl Calendario delle Studentesse 2015 e l’uso corretto della tecnologia
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli