Come reso noto dal sindaco di Casoria Raffaele Bene, ieri la Polizia Municipale e le Guardie Ambientali hanno sequestrato un veicolo intento nel trasporto e nello sversamento abusivo di rifiuti tra cui materiale in cemento ed amianto.

Pare che il trasgressore circolasse senza assicurazione né revisione periodica obbligatoria ed è stato pertanto deferito all’autorità giudiziaria e sanzionato.

“Ora tutto è al vaglio dell’autorità giudiziaria alla quale il trasgressore è stato deferito per violazione degli articoli 192 e 256 del testo unico dell’ambiente, rischiando fino a due anni di arresto.

Inoltre, la persona denunciata è stata deferita anche per non aver rispettato le norme in materia di contenimento del Coronavirus ed è stato stato sottoposto anche all’obbligo di quarantena.

Il trasgressore per tutte le violazioni amministrative contestate dovrà pagare inoltre un importo di ben oltre Euro 5.000,00” – ha dichiarato il primo cittadino sui social per poi ringraziare il Comandante della Polizia Locale, il dott. Giuseppe Sciaudone e tutto il corpo dei vigili nonché le Guardie Ambientali.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •