10570516_880390538656222_6540250522805128023_nA più di un ventennio dalla sua scomparsa, la S.C Casoria è stata rifondata dal neo presidente Giovanni Palmentieri, nato dalle ceneri del Calcio Campano Giovani, iscrivendosi in Prima Categoria; la società risorge mediante l’acquisizione di un titolo sportivo. Questo ritorno dopo un lungo digiuno, ha sollevato interesse ed entusiasmo in città; la tifoseria si è subito riorganizzata, sostenendo la nuova società guidata da Giovanni Palmentieri, Raffaele Nocera e Fabio Cristarelli. Il progetto cresce quotidianamente nel quale l’organigramma societario è ormai definito, ci sono solo da valutare diversi profili per allestire una squadra competitiva. L’unico nodo da sciogliere è la questione stadio, intervenendo direttamente il presidente Palmentieri sul delicato argomento: “Avvertiamo grande fiducia nei nostri confronti, ma contestualmente preoccupa non poco la questione stadio. I cittadini di Casoria giustamente vogliono che il Casoria giochi a Casoria e non che seguano la propria squadra in campo neutro, quindi faremo di tutto che questo loro sogno si avveri. Siamo in contatto costantemente con l’amministrazione comunale e ringrazio il sindaco Carfora per la disponibilità che ci sta dimostrando. I lavori di ristrutturazione dello stadio San Mauro, procedono regolarmente, ma abbiamo chiesto che si accelerino un po’ specie nel ripristinare gli spalti per consentire che s’intervenga sia sugli spogliatoi che sul terreno di gioco.” Infatti un ispettore ha già provveduto ad effettuare un sopralluogo presso l’impianto sportivo, nella giornata di ieri, presente l’assessore Pasquale Tignola. Nel frattempo sul fronte societario è ormai completato il mosaico con l’inserimento di Mauro Russo nelle vesti di direttore generale e di Antonio Frezza in quelle di direttore sportivo. “Scelte di spessore che daranno il loro contributo sia in qualità di competenza che di esperienza.” così presentati dal presidente Palmentieri. Il dg Russo vanta dalla sua parte esperienze massicce in Emilia-Romagna esprimendosi così in merito: “Sono onorato di avere questo incarico tanto impegnativo quanto prestigioso. Lo scopo è quello di allestire una grande squadra e di creare sinergie con squadre di calcio locali per avere un serbatoio di giovani su cui puntare nel futuro.” Sulla stessa lunghezza d’onda il ds Frezza, ex Acerrana: “Casoria è molto stimolante e mi inorgoglisce di far parte di questa società, di comune accordo col dg e il mister Marino, vogliamo creare una squadra che venda cara la pelle con un mix di giocatori esperti e di giovani promettenti.” Il profilo Facebook di Casoria Calcio è stracolmo di richieste, i provini proseguono senza sosta, dove il prossimo appuntamento è per martedi 29 luglio (ore 16:30), presso il campo sportivo “Vittorio Papa” di Cardito. Saranno effettuati test tecnici, dove agli atleti sarà inviato un sms di convocazione e quindi pregati di confermare la loro disponibilità.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •