Home Sport Casoria Calcio. Debutto con un pareggio: è 0 -0 con la Sangiovannese

Casoria Calcio. Debutto con un pareggio: è 0 -0 con la Sangiovannese

105
0

DSC01497Comincia con un pareggio il cammino dei viola, al termine di una gara molto combattuta. Nel comunale di Casavatore si respira aria di festa per la prima di campionato e la tribuna è cosa dei tifosi casoriani.

Per il debutto mister Sandro Marino sceglie il consueto 4 – 4 – 2 con Salerno tra i pali, in difesa Capogrosso e D’Antò terzini, coppia centrale composta da Cuomo e Fabio De Stefano. La regia di centrocampo è affidata ai piedi di Capitan Riccio e Mele, mentre Buonocore e Nocerino sono liberi di agire sulle fasce. Coppia d’attacco formata da Brando e Di Perna.  Sangiovannese che si presenta con Sodano, Raspaolo, Di Costanzo, Manda, Svida, C. Rivitti, A. Rivitti, D’Ambrosio, Musto, Cocozza, Esposito.  L’arbitro è il signor Garofalo di Torre del Greco.

Partenza con il freno a mano tirato per l’undici viola, complice la tensione e lo stress per il debutto ed un clima estivo tutt’altro che favorevole. Per la prima vera occasione bisogna attendere il 20’ minuto con gli ospiti che provano un affondo ma nulla di fatto. Poco dopo, al minuto 22’, la prima chance per il Casoria. Calcio di punizione battuto da Brando respinto dalla barriera. Sul prosieguo dell’azione, la palla arriva a Di Perna che al volo di prima intenzione calcia a lato. Ci provano i viola, questa volta l’azione parte dalla sinistra con Nocerino che allarga il gioco per Buonocore, palla filtrante per Brando che manca l’aggancio. Passa qualche minuto è l’azione si ripete. Lancio di Nocerino, taglia centralmente Buonocore, in un primo momento cincischia ma è veloce nel mettere la palla al centro dell’area per Brando anticipato con un tocco di mano dal difensore avversario, ma per l’arbitro è tutto regolare. Reclamano i padroni di casa, con l’attaccante viola ammonito per proteste quando siamo alla mezz’ora di gioco. Al 35’ la Sangiovannese si affaccia dalle parti di Salerno, cross dalla destra, colpo di testa di Musto che anticipa F. De Stefano, ma la palla è alta.

Chiude in attacco il Casoria. Riccio allarga a sinistra per D’Antò che appoggia a Di Perna. Quest’ultimo fa da sponda per Nocerino che scarica il destro, ma non inquadra lo specchio della porta.

Inizia il secondo tempo, partono forte gli ospiti. Ci prova prima A. Rivitti con un destro alto e in seguito è Musto a rendersi pericoloso. Al 7’ minuto del secondo tempo arriva il primo cambio per i viola. Marino sostituisce Buonocore con il neo acquisto Antonio Ranieri ma è ancora la Sangiovannese a creare pericoli per la difesa casoriana. Cross dalla sinistra che taglia tutta l’aria di rigore, arriva Cocozza che di prima con il piatto mette la palla fuori. Il Casoria ritorna ad essere pericoloso. Al 13’, scambio sulla sinistra tra D’Antò e Brando, con quest’ultimo che si libera di due difensori, ma il suo tiro è debole. Ancora un rigore negato ai viola. Al 18’ minuto fallo di mano in area di rigore, ma l’arbitro fa cenno di proseguire. La stanchezza inizia a sentirsi, le squadre si allungano e nei minuti finali entrambe le squadre hanno l’occasione per vincere il match.  Siamo al minuto 40’, lancio lungo dalla difesa per Brando, uscita azzardata del portiere che lascia la porta vuota. Aggancia il pallone Brando, si gira e calcia di sinistro ma Sodano compie un bel gesto atletico che nega la gioia del gol all’attaccante viola. Due minuti più tardi, la Sangiovannese prova gli ultimi assalti. Un cross sbilenco dalla destra sta per beffare Salerno che prontamente mette la palla in angolo.

Primo punto in classifica per il Casoria dopo una partita combattuta e con un caldo che ha condizionato la prestazione di gara.

 Tabellino

 AC CASORIA CALCIO 1979

Salerno, Capogrosso, D’Antò, Mele, Cuomo, Fabio De Stefano, Buonocore (51′ Ranieri), Riccio (65′ Del Grosso), Di Perna (76′ La Cava), Brando. Panchina: Criscuolo, Napolano, Tarallo e Angiolino. All. Sandro Marino

RINASCITA SANGIOVANNESE

Sodano, Raspaolo, Di Costanzo, Manda, Svida, C. Rivitti, A. Rivitti, D’Ambrosio (42’ Verde), Musto, Cocozza (60’ Perna), Esposito (78’ Soria). Panchina: Coppola, Verde, Soria, Costabile, Vacca Maiello, Perna. All. La Rocca

Ammoniti: Riccio (C), Brando (C), De Stefano F. (C), Ranieri (C), Raspaolo (SG.), Rivitti C. (SG.).

Arbitro: Sig. Garofalo di Torre del Greco.

 

 

 

Articolo precedenteEsordio pirotecnico: Acerrana – Virtus Talanico Parete 4 – 1
Articolo successivoAl via gli eventi organizzati da “il Giornale di Casoria” per la Canonizzazione del Beato Padre Ludovico.
Vive a Casoria, laureato in culture digitali e della comunicazione. Gli studi in comunicazione lo avvicinano al giornalismo e da aprile del 2013 collabora per “Il Giornale di Casoria”. Amante della lettura, in particolar modo tutto quello che riguarda Stephen King. Appassionato di calcio e F1, negli ultimi anni si è avvicinato al mondo del pugilato.