Home Casoria Casoria. Al via la VI edizione della “Festa di quartiere”

Casoria. Al via la VI edizione della “Festa di quartiere”

138
0

Festa quartiereDopo il gran successo degli anni precedenti, torna in pompa magna l’attesissima “Festa di quartiere”. La VI edizione dell’evento, organizzato dal “Comitato via Genova”, si svolgerà come al solito presso l’omonima via, sabato 13 settembre 2014 a partire dalle ore 18:00.
La manifestazione si propone di destare Casoria dal perenne torpore che caratterizza la cittadina, sempre più classificata come una città dormitorio.
Di seguito il comunicato integrale dell’evento lanciato dal comitato tramite il proprio account facebook: “Il comitato via Genova presenta la sesta edizione della “FESTA DI QUARTIERE” che si terrà sabato 13 settembre dalle ore 18 in via Genova.
Questo evento non vuole essere solo un momento di festa ma soprattutto un’alternativa reale al degrado e alla desolazione in cui vivono i nostri quartieri, è un esempio che deve fungere da sprono collettivo, affinché i cittadini comincino a rivendicare i diritti ormai negati, partendo, magari, da quelli basilari, come il diritto di poter stare per strada senza avere timore e iniziare da questo a rivendicare il proprio futuro, a smettere di restare a guardare e lamentarsi ma cominciare a partecipare alla formazione del proprio futuro e a pretendere che le cose cambino.. Che tutti smettano di affogare nella rassegnazione.
A partire dalle 18:00 la strada si riempirà di stand informativi e bancarelle, parteciperanno associazioni del territorio e artigiani locali, ci sarà animazione per i più piccoli e divertimento per i più grandi, esibizioni di band musicali ed esposizioni artistiche. Durante la serata saranno anche distribuite specialità enogastronomiche e a fine serata verranno estratti tre premi finali di una lotteria a cui tutti possono partecipare! Lo strumento migliore per poter affrontare la solitudine e il degrado a cui i nostri quartiere sono stati abbandonati è la partecipazione. Gli artisti che si esibiranno nel corso dell’evento saranno lì a titolo gratuito. Riappropriarsi delle proprie città è un cachet molto più valoroso!


Articolo precedenteCalcio Napoli. Hamsik: “è possibile che chiuda la mia carriera qui. Mi sento a casa”
Articolo successivoCasoria abbraccia la Madonna di Pompei.
Classe 91. Giornalista pubblicista e studente di Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Vicedirettore presso Il Giornale di Casoria (con cui collabora dal 2012), giornalista e social media manager Fantagazzetta. L'energia, l'impegno, la responsabilità e l'ottimismo sono e sempre saranno il mantra della mia attività di giornalista, considerando i traguardi non come punti di arrivo, ma come stimoli che inducano a dare sempre il massimo.